News

In arrivo il campionato ufficiale di NARUTO SHIPPUDEN: Ultimate Ninja STORM 4

BANDAI NAMCO Entertainment Europe annuncia oggi la prima stagione del suo “STORM Championship”, un programma per portare NARUTO SHIPPUDEN: Ultimate Ninja STORM 4 nello scenario competitivo dei giochi di combattimento.

Sviluppato dal celebre studio giapponese di CyberConnect2, NARUTO SHIPPUDEN: Ultimate Ninja STORM 4 è stato elogiato dalla stampa e dagli appassionati della serie come l’esperienza di NARUTO più avvincente di sempre, sia in termini di gameplay che di grafica. Dal lancio, avvenuto il 5 febbraio 2016, NARUTO SHIPPUDEN Ultimate Ninja STORM 4 ha già venduto più di 1 milione di unità!

“Negli ultimi anni, abbiamo assistito alla costante crescita della community di STORM in Europa, Medio Oriente, Africa e Australasia e a un maggior interesse nei confronti del mondo competitivo. L’anno scorso abbiamo lanciato la STORM-LEAGUE, una piattaforma per supportare questo genere di attività… e quest’anno abbiamo deciso di fare un ulteriore passo in avanti, organizzando la prima stagione dello STORM Championship, che si terrà proprio tramite la STORM-LEAGUE! La prima stagione avrà un montepremi totale di 15.000€ e inizierà proprio questa settimana! Preparatevi per alcune battaglie epiche, che consentiranno di raggiungere la fase finale all’ESL Studio di Colonia!”, ha dichiarato Benoit Scappazzoni, Product Manager di BANDAI NAMCO Entertainment Europe.

La prima stagione dello STORM Championship vedrà i 16 migliori giocatori di Europa, Medio Oriente ed Europa orientale sfidarsi per un montepremi totale di 15,000€! La fase finale si terrà presso l’ESL Studio a Colonia in collaborazione con la Electronic Sports League e sarà trasmessa in diretta su twitch.tv/ESL e twitch.tv/bandainamcoeurope! […] Continua

News

Fallout Shelter – Aggiornamento 1.4 in arrivo

E’ stato annunciato un nuovo aggiornamento in arrivo questa settimana per Fallout Shelter, il primo gioco mobile di sempre ambientato nel celebre universo di Fallout dei Bethesda Game Studios.

Ecco il più grande aggiornamento mai visto per rinvigorire la tua comunità in Fallout Shelter!

Trasforma materiali inutili in pratici oggetti con la modalità di creazione!

Nuove stanze! Costruisci le officine per la creazione di armi e armature!
I cestini adesso contengono una quinta carta bonus: materiali! Ti torneranno molto utili! I più fortunati troveranno materiali anche esplorando la Zona.
Diventa un soprintendente eccezionale. Costruisci il nuovo negozio del barbiere e personalizza l’aspetto degli abitanti.
Segui l’ultima moda! Trova o crea nuove armi e nuovi vestiti, contenuti nei cestini e tratti da Fallout 4!
Siccome la compagnia di un amico a quattro zampe dà una grande felicità, abbiamo aggiunto nuovi cani, gatti e… pappagalli! Inoltre, nuovi bonus dagli animali!!
L’orario del giorno viene rispecchiato. Perché l’autentica simulazione di un Vault è il nostro obiettivo numero uno!

Fallout Shelter è stato un successo immediato quando è stato pubblicato su iOS il 14 giugno 2015, raggiungendo la cima di ogni classifica e superando Candy Crush come terzo gioco su App Store con più incassi, durante la prima settimana. Dal momento del lancio su iOS e Android, Fallout Shelter ha ricevuto premi come “Best of 2015 sia da Apple che da Google, e ha vinto numerosi premi come gioco dell’anno tra cui quelli di D.I.C.E. e Golden Joystick.

La Vault-Tec ha continuato a preparare aggiornamenti per Fallout Shelter, includendo novità come gli animali da compagnia, la modalità Sopravvivenza, le feste, personaggi gratuiti di Fallout 4 e il supporto cloud. Molto altro è in arrivo nel corso della settimana con l’aggiornamento 1.4!
Fallout Shelter è disponibile gratuitamente su App Store e Google Play. […] Continua

Recensione Windows PC

Turok – Recensione

Recensione Turok – Il gioco è sostanzialmente privo di trama: Turok , un pellerossa, combatte con una serie di armi che vanno da arco e frecce, fino a armi moderne dalla tecnologia aliena, contro umani, robot, ma soprattutto dinosauri, con l’obbiettivo di fermare un individuo malvagio dal conquistare il mondo. […] Continua

News Indie

Crea la tua avventura e forgia il tuo eroe con Portal Knights

Portal Knights l’originale avventura sandbox 3D con elementi action e GDR di 505 Games – società controllata del gruppo Digital Bros – è finalmente disponibile su Steam in modalità Accesso Anticipato (Early Access).

Siate tra i primi a scoprire un’esperienza di gioco traboccante di mistero, magia e mostri, immergetevi in fantastici regni, da soli o in modalità co-op fino a quattro giocatori, create la vostra avventura attraverso l’esplorazione di dungeon, la costruzione di castelli e epici scontri con boss.

Durante il periodo di Accesso Anticipato, i giocatori avranno modo di visitare diversi regni con caratteristiche specifiche – collegati tra loro da antichi portali – vestendo i panni di un Guerriero, un Mago o un Ranger, personalizzando ed evolvendo il loro personaggio attraverso combattimenti ed esplorazione. […] Continua

Recensione Windows PC Indie

Horizon Shift – Recensione

Recensione Horizon Shift è anche valido tecnicamente e questo non è mai un male. Le somiglianze con Space Invaders consistono soprattutto nel fatto che la nostra navicella si muove lateralmente su una linea orizzontale, l’orizzonte del titolo appunto, e dovremo quindi difenderci dagli alieni che ci attaccheranno in maniera incessante: destra, sinistra e sparo. […] Continua

News Indie

The Town of Light finalmente disponibile

LKA.it, sviluppatore indipendente con base a Firenze, annuncia oggi che il suo primo gioco, The Town of Light, è ora disponibile su Steam a un prezzo di lancio di euro 16,90 per le prime due settimane dalla data di pubblicazione (il prezzo sarà poi di euro 18,99). Sempre per due settimane i contenuti extra (colonna sonora, artbook e diario) saranno gratuiti.

Vincitore del premio Indie DB Editor’s Choice 2015 per la miglior grafica e finalista alla Game Connection di Parigi 2014 come miglior narrazione, Town of Light è un thriller psicologico in prima persona ambientato nel manicomio psichiatrico di Volterra, in Toscana, chiuso nel tardo secolo scorso da una legge del 1978 promulgata dal governo italiano (la legge stabilì di chiudere tutti i manicomi e, contestualmente, restituire i diritti civili ai pazienti).

Protagonista del videogioco è Renée, una ragazzina di 16 anni che soffre di una malattia mentale e che vuole scoprire la verità che si nasconde nel suo passato affrontando un’avvincente e inquietante avventura che vuole mantenere il ricordo di cosa è accaduto nella realtà, cercando di sensibilizzare il giocatore sui problemi legati al disturbo psichico.

“Siamo davvero felici di pubblicare The Town of Light. Abbiamo compiuto un lungo viaggio, ma siamo davvero orgogliosi del risultato che abbiamo raggiunto. Siamo fortemente impegnati a continuare con il supporto del gioco anche dopo il lancio e abbiamo iniziato a lavorare alla versione per Xbox One”.

Caratteristiche principali del gioco:

– Ispirato a fatti e eventi reali

– Ambientato in uno dei più grandi manicomi d’Europa

– Oltre 7.000 mq del vero manicomio di Volterra ricreati con estrema cura

– Una ricca bibliografia riguardante la storia delle strutture per la cura delle malattie mentali basata su un’ampia ricerca

– Esperienza di gioco non lineare che consente una differente evoluzione della storia principale […] Continua

News

Annunciata la nuova generazione di giochi Pokémon in arrivo su Nintendo 3DS

Per 20 anni, i Pokémon hanno appassionato milioni di fan di tutto il mondo, conquistando giocatori di tutte le età e dando vita a uno dei marchi più famosi del settore dell’intrattenimento. Oggi, durante il Pokémon Direct, Tsunekazu Ishihara, Presidente e Amministratore Delegato di The Pokémon Company, ha annunciato l’uscita di Pokémon Sole e Pokémon Luna, il nuovo capitolo dei videogiochi della serie Pokémon. Questa serie ormai leggendaria ha venduto oltre 275 milioni di copie dal suo debutto nel 1996 in Giappone con Pokémon Rosso e Pokémon Verde per Game Boy. Pokémon Sole e Pokémon Luna, realizzati da GAME FREAK inc., usciranno alla fine del 2016 in esclusiva per console della famiglia Nintendo 3DS. Per la prima volta, offriranno la possibilità di giocare anche in cinese, sia tradizionale che semplificato.

“I videogiochi della serie principale sono al centro dell’universo Pokémon e offrono ai fan gli episodi più memorabili delle avventure Pokémon”, afferma J.C. Smith, Responsabile Consumer Marketing di The Pokémon Company International, e aggiunge: “Non vedo l’ora di scoprire l’accoglienza che riserveranno i fan alle nuove avventure che potranno vivere in Pokémon Sole e Pokémon Luna”.

È stato inoltre annunciato un aggiornamento della Banca Pokémon, l’applicazione che permette di conservare i propri Pokémon in Box online, per renderla compatibile con i due nuovi giochi di prossima uscita. Sarà quindi possibile trasferire in Pokémon Sole e Pokémon Luna i Pokémon catturati in Pokémon Rosso, Pokémon Blu e Pokémon Giallo per Virtual Console, disponibili a partire dal 27 febbraio per le console della famiglia Nintendo 3DS. Sempre tramite la Banca Pokémon sarà possibile trasferire nei due nuovi giochi anche i Pokémon catturati in Pokémon Rubino Omega, Pokémon Zaffiro Alpha, Pokémon X e Pokémon Y. Per tutti i dettagli sull’aggiornamento di questa applicazione, tieni d’occhio il sito pokemonbank.com/it-it/

Per tutte le novità, visita il sito Pokemon.it/SoleLuna. […] Continua

News

Plants vs. Zombies Garden Warfare 2 è ora disponibile nei negozi e tramite download digitale

PopCap Vancouver, creatore di uno dei franchise di videogiochi più amati del mondo ed Electronic Arts Inc., oggi hanno annunciato che Plants vs. Zombies Garden Warfare 2 è ora disponibile nei negozi e tramite download digitale in Europa su Xbox One, PlayStation 4, e Origin per PC. Plants vs. Zombies Garden Warfare 2 ti catapulterà all’interno di grandi e pazze battaglie! Per la prima volta nella storia del franchise, gli zombie hanno conquistato Zomburbia e le piante sono all’attacco. Scopri nuovi modi di giocare, tra cui il Cortile di Battaglia – un luogo enorme e dinamico che permette di connetterti a qualsiasi mappa e modalità presente in gioco. Oltre 100 personaggi giocabili con fantastici poteri e abilità, 12 nuove mappe piene di personalità e 8 pazze modalità che fanno di Plants vs. Zombies Garden Warfare 2 uno dei più folli shooter dell’universo.

“A gennaio abbiamo aperto la nostra prima open beta in cui abbiamo dato ai giocatori una anticipazione del nostro Cortile di Battaglia e mostrato nuovi personaggi, mappe e modalità” spiega Justin Wiebe, Creative Director di Plants vs. Zombies Garden Warfare 2. “Questa era solo un assaggio di tutte le novità in arrivo e la risposta dei fan è stata fantastica! Non vediamo l’ora di vedere i giocatori esplorare il resto del mondo che abbiamo creato.”

All’inizio del gioco, Plants vs. Zombies Garden Warfare 2 ti catapulta all’interno del Cortile di Battaglia, un luogo dinamico e pieno di eventi che renderà l’universo di PvZ ancora più vivo. Prendi il tuo tempo per esplorarlo da solo o con i tuoi amici, scoprire fantastici segreti e completare missioni. Oppure entra subito in azione una volta sbloccata la nuova modalità ispirata a Re della Collina, Bandiera del Potere, in cui dovrai sconfiggere orde e orde di nemici.

Entra in battaglia con sei nuove classi e oltre 100 personaggi giocabili, tra cui Rosa, Cedro e Chicco di Mais dalla parte delle piante e Zombolino, Super Zomb e Capitan Barbamorta per gli zombi. Scopri modalità di gioco del tutto nuove, oltre a quelle classiche, da 24 giocatori, inclusi Tombe e Giardini, e il nuovo Attacco Erboso in cui saranno le piante ad attaccare.
Tutto questo prenderà vita in nuove mappe immersive e dinamiche, inclusa quella a bassa gravità Base Lunare Z e la gelida Ruscello Ghiacciatello.

Inoltre, i giocatori più affezionati di Plants vs. Zombies Garden Warfare riceveranno ricompense bonus in gioco su Garden Warfare 2 a seconda del rank raggiunto nel primo capitolo della serie. C’è anche una opzione che permette ai giocatori di trasferire praticamente tutti i personaggi sbloccati in Plants vs. Zombies Garden Warfare 2, in modo che possano cominciare la loro avventura assieme alle loro piante e zombi preferiti.

Electronic Arts Italia parteciperà con Plants vs. Zombies Garden Warfare 2 al primo Nickelodeon SlimeFest italiano che si terrà domenica 28 febbraio 2016 all’Alcatraz di Milano. Per rendere la giornata ricca di divertimento, tra musica, esibizioni live e la simpatia dei volti più famosi del web, Electronic Arts metterà a disposizione un’area gaming con alcune console Xbox One, dove sarà possibile sfidare i propri amici a Plants vs. Zombies Garden Warfare 2. […] Continua

News

Bethesda News: 22 ragioni per amare DOOM (parte 3)

Bethesda pubblica l’ultima parte delle 22 ragioni per amare DOOM, un’iniziativa pensata per celebrare il 22 anniversario del titolo che, lo ricordiamo, uscì in tutto il mondo il 10 dicembre 1993 cambiando per sempre la storia dei videogiochi e stabilendo un nuovo termine di paragone nell’ambito degli sparatutto in soggettiva.

In questa ultima parte del’articolo dedicato alla 22 ragioni per amare DOOM trovano spazio alcune delle caratteristiche salienti del gioco come la SnapMap, il motore grafico id tech 6 (che consente al gioco di girare a 1080p e 60 fps su tute le piattaforme) e la ricca modalità multiplayer.

Ecco tutto nel dettaglio:

UAC
Sì, l’UAC (Union Aerospace Corporation) è tornata. Ed è coinvolta in affari piuttosto loschi, come diverrà presto evidente al DOOM Marine. Questo, naturalmente, creerà un discreto caos. Su Marte. Così ha inizio la vostra missione.

SnapMap
A proposito di Marte… “Adoro il fatto che DOOM sia la prima cosa che i programmatori cercano di far girare su un nuovo hardware”, afferma Tom Mustaine, amministratore delegato della Escalation Studios. “Se in futuro gli umani metteranno piede su Marte, immagino che il primo computer che accenderanno avvierà il sistema operativo… e poi DOOM. Giocare in multiplayer a DOOM da Marte alla Terra con un ping ragionevole sarebbe un vero sogno!”.
Sebbene possa sembrare un’esagerazione, la flessibilità offerta da DOOM grazie alla sua innovativa modalità SnapMap farà apparire possibile qualsiasi cosa per i creatori domestici: gli intuitivi strumenti di SnapMap permetteranno di creare mappe a modalità giocatore singolo, cooperativa, multigiocatore o altri tipi di esperienze di gioco. Sviluppato da un team parallelo di Escalation (letteralmente seduto accanto al team di DOOM di id Software), l’obiettivo di Mustaine era semplice: “Permettere a chiunque di divenire un creatore!”.
Per Mustaine, questo punto è fondamentale, poiché il DOOM originale ha assunto un ruolo cruciale nel suo percorso di sviluppatore di videogiochi. “Col tempo, il DOOM originale è divenuto un portale per infiniti contenuti, fornendo una via per lo sviluppo professionale di videogiochi per me e per molti altri appassionati come me”, spiega. “Essere in grado di prendere un’idea, modellarla in un pacchetto scaricabile e condividerla con il mondo è qualcosa in cui il DOOM originale è stato pioniere. Con SnapMap, vogliamo ampliare tale esperienza per rendere disponibili ai giocatori contenuti illimitati, nonché la possibilità di creare, modificare e condividere con facilità.”.

Deathmatch
Vuoi creare una modalità Deathmatch con SnapMap? Nessun problema. Ricorda, questa leggendaria modalità multigiocatore è stata inventata dal DOOM originale. È divenuta così popolare, che nel gennaio 1993 è stata definita “la causa numero uno della riduzione di produttività nelle aziende di tutto il mondo!”

Altre modalità multigiocatore
Il Deathmatch è solo una delle modalità… ehm, ammazza-produttività del nuovo DOOM. Che altro possono aspettarsi i giocatori? “Vogliamo promuovere lo stile di multigiocatore vecchia-scuola presso l’attuale generazione di giocatori e console”, spiega il capo programmazione multigiocatore Evan Eubanks. “Speriamo che l’introduzione delle nostre meccaniche con i demoni, le nuove modalità, le armi, la personalizzazione di giocatore/armi e altri aspetti piacciano ai vecchi fan e ai nuovi”.
Insieme ad altri programmatori della id, Eubanks lavora con un team di Certain Affinity, uno studio di Austin con una lunga storia di sviluppo multigiocatore alle spalle. Insieme, non solo stanno reinventando il Deathmatch, ma anche dando vita a nuove versioni innovative delle classiche modalità, compresa la frenetica Via della Guerra, che eleva la formula “cattura la bandiera” incorporando un punto di cattura in continuo movimento.
Questa combinazione di meccaniche di gioco classiche e miglioramenti moderni rende il multigiocatore la parte preferita del gioco per Eubanks: “Ovviamente, sono di parte”, ammette, “ma non vedo l’ora che un gioco riporti in auge i vecchi sparatutto stile-arena con cui sono cresciuto”.

Nuove armi multigiocatore
Oltre a nuove modalità, mappe creative e opzioni di personalizzazione innovative, il multigiocatore di DOOM vanta anche due nuove armi: il cannone statico e il fucile Vortex. “Quando proverete il gioco, vi renderete subito conto di quanto siano potenti e divertenti queste armi”, promette Eubanks.

idTech 6
Le armi non sono l’unica cosa potente di DOOM. Ci vuole un motore di gioco formidabile per creare uno degli sparatutto più veloci e intensi di sempre. Ed ecco idTech, un motore creato su misura che ha supportato tutti i DOOM e molti altri giochi di vari studi. Sviluppato da un team guidato dal veterano nonché direttore tecnologia della id, Robert Duffy, il team tecnologico si è evoluto includendo alcuni tra i migliori talenti di Crytek (un altro studio noto per la sua vocazione tecnologica), che ha lavorato a fianco di altri veterano della id e con il nuovo studio id in Germania.
“Molti membri del nostro team tecnologico lavoravano alla Crytek, quindi li conosciamo e collaboriamo con loro da tempo”, spiega il capo programmatore rendering Tiago Sousa, nella id da un anno e mezzo, “È stata un’unione interessante e produttiva, che ci ha portato ad apprendere le basi dell’idTech e a ricercare dove e come intervenire per migliorarlo”.
Con il debutto di un nuovo DOOM, arriva un nuovo motore: idTech 6. Che cosa possono aspettarsi i giocatori dall’idTech 6? “Vogliamo che la gente si chieda come fanno DOOM e l’idTech 6 a essere così visivamente incredibili a 60 frame al secondo in 1.080p su tutte le piattaforme, quando gli altri titoli non riescono a ottenere simili risultati neanche con 30 frame al secondo”, afferma il capo programmatore progetto Billy Khan. “Il nostro obiettivo consiste nel creare il gioco dall’aspetto migliore in 1.080p a 60 fps”.
Ma per Khan non contano soltanto i numeri. “L’idTech 6 permette a grafici e progettisti di decorare rapidamente il mondo di gioco con dettagli notevoli., “Il renderer su base fisica e il sistema d’illuminazione dinamica dell’idTech 6 permettono ai nostri grafici di ottenere personaggi e ambienti più realistici e incredibili che mai”. Tutto concorre a creare un gioco veloce e coinvolgente a frame rate fluidi.
Per Sousa, lavorare con il motore idTech 6 è un sogno, nonché un’occasione di “ripagare” la id per aver ispirato la sua carriera di sviluppatore di videogiochi. “La id è stata una grossa fonte d’ispirazione in gioventù e nel corso della mia carriera: “DOOM è stato un titolo pioniere sotto diversi aspetti. Molte meccaniche degli sparatutto in soggettiva moderni sono ispirate al DOOM originale, mentre dal punto di vista tecnologico è stato il primo gioco a utilizzare texture in 2.5D e approssimazione d’illuminazione quando i PC erano ancora molto lenti, non c’era ricerca né condivisione di informazioni. Il mio sogno non è certo modesto, ma vorrei contribuire a riportare l’idTech in cima alle tecnologie moderne”.

Creare una visione
Occorrono gli sforzi congiunti di id Software, Certain Affinity (multigiocatore) ed Escalation Studios (SnapMap) per dare vita a DOOM. Al timone di questa impresa c’è il team di produzione di id. Guidato dal produttore esecutivo Marty Stratton, il team di produzione non solo gestisce le cose, ma aiuta a stabilire e dirigere la visione complessiva del gioco. È un compito importante, che richiede continuo adattamento, proprio come DOOM…

“Ci troviamo a ripeterlo spesso, ma quando si gioca a DOOM non si può mai fermarsi”, afferma Stratton, “Se ti fermi, muori. La combinazione di velocità, armi, quantità di nemici e mosse di uccisioni epiche creano una sensazione molto aggressiva e un flusso di combattimento coinvolgente, che ritengo unico negli attuali sparatutto in soggettiva.”.

Per il responsabile generale Garrett Young, veterano dell’industria recentemente approdato alla id, l’intero team ha molto di cui andare orgoglioso. Oltre ai risultati del suo sviluppo, DOOM segnala anche la rinascita di uno studio storico. “Sono fiero del team che abbiamo messo insieme, probabilmente il migliore di sempre qui alla id”, afferma Young. “Non stiamo solo creando un magnifico DOOM, ma anche uno studio. Stiamo riunendo talenti che potranno creare grandi giochi ora e nel futuro. È il mio team ideale nel mondo dell’industria odierna. Direi che è un momento emozionante per trovarsi alla id.” […] Continua

assettocorsa_ps4_xboxone
News

Assetto Corsa pronto per arrivare su console il 3 Giugno

505 Games – società controllata del Gruppo Digital Bros – e Kunos Simulazioni annunciano oggi che l’atteso simulatore racing Assetto Corsa esordirà su Xbox One e PlayStation 4 il 3 Giugno 2016 in Europa; il tempo di sviluppo aggiuntivo servirà a garantire che la conversione console possa essere rifinita al meglio per offrire la migliore esperienza di gioco possibile.

Assetto Corsa innalza le simulazioni di corse ad un nuovo livello di realismo grazie all’incredibile riproduzione della fisica delle vetture ed una cura maniacale in ogni aspetto, dalla manovrabilità dei diversi modelli ai tracciati, realizzati usando la tecnologia Laser Scan.

La versione console avrà una vasta gamma di caratteristiche specifiche come:

Oltre 90 vetture da sogno come la Team Lotus 98T, La Pagani Zonda R, la Ferrari LaFerrari, la Mercedes C9 e la McLaren 650S GT3
27 diverse configurazioni di tracciati, inclusi i famosissimi circuiti di Silverstone, Circuit de Spa-Francorchamps, Autodromo Nazionale di Monza, e Nürburgring-Nordschleife
Modalità di gioco sia in singolo che in multiplayer inclusi eventi personalizzabili, sfide predefinite ed un’estensiva modalità Carriera
I dettagli sulla campagna Pre-Order di Assetto Corsa sono disponibili qui http://console.assettocorsa.net […] Continua