Microsoft acquisisce Smash.gg

Smash.gg è una piattaforma che nasce dalla community competitiva di Super Smash Bros. per sopperire a necessità organizzative dei tornei. Ecco il link al sito per tutti coloro che fossero curiosi: Smash.gg

Da anni è un punto di riferimento molto importante per organizzatori, partecipanti e spettatori, fornisce diversi strumenti per rendere semplice la gestione degli eventi e agevolare l’interazione fra i giocatori.

Non si può certo dire che il sito sia perfetto, presenta anzi molte funzioni migliorabili e utilizzarlo da smartphone è approssimabile ad una tortura, il che è particolarmente problematico visto che durante gli eventi tutti i giocatori sono costretti per ovvie ragioni a ricorrere a questo metodo poco affidabile e molto scomodo.

L’acquisizione da parte di Microsoft è un passo in una direzione positiva e molto interessante. Anzitutto c’è da premettere che gli sviluppatori di Smash.gg hanno già lavorato in passato e con grande soddisfazione in partner con il colosso americano. Questo è un punto che già può rassicurare sul fatto che la piattaforma non cambierà bandiera ne eliminerà funzionalità, ma sarà anzi presumibilmente sempre in miglioramento.

Aspettative e speranze

Microsoft con questa mossa sta dimostrando di tenere in alta considerazione gli eSport e il Gaming competitivo, da questa unione sono molti i benefici che ne possono derivare e sebbene Smash.gg sia una piattaforma dedicata a Super Smash Bros., un titolo di casa Nintendo, esso non ha alcun vincolo con il colosso giapponese ed è anzi abbastanza generalista nelle proprie funzioni da potersi agilmente adattare alle necessità di molteplici titoli competitivi.

Con l’entrata in scena della grande M è facile aspettarsi che i titoli supportati dalla piattaforma saranno in crescita. In primis viene in mente Killer Instintc, che essendo un picchiaduro struttura i propri tornei in modo medesimo a Super Smash Bros.
Non credo però che questa espansione sarà limitata al genere dei pugni in faccia, con pochi accorgimenti è facile svolgere anche altre tipologie di evento, i piacchiaduro utilizzano spessissimo una struttura con bracket a doppia eliminazione, ma il sito è attrezzato anche per incontrare altre necessità.
Comunque sul sito sono già presenti numerosi tornei per diversi titoli all’infuori di Smash, tuttavia è palese che il supporto dato a quest’ultimo sia maggiori, con molte più funzionalità che rendono anche più semplice lo svolgimento dei tornei in questo periodo complicato.

La più grande speranza riguarda però la creazione di un’App che possa rendere l’esperienza mobile più sopportabile e magari persino agevole. Allo stato attuale le funzioni studiate per coinvolgere un numero ampio di giocatori contemporaneamente, come la Ladder, sono poco versatili e difficili da utilizzare senza incappare in numerosi problemi che coinvolgono sia giocatori che organizzatori e soprattutto per i secondi questo è un grande problema, che può scoraggiare l’utilizzo e l’implementazione di eventi secondari molto interessanti per tutti i giocatori che non possono ancora sperare di raggiungere le fasi più avanzate di un torneo.

Allo stesso modo sarebbe ideale la creazione di una versione desktop che magari possa avere buona parte delle proprie funzionalità accessibili anche offline. Come già detto sopra, qualsiasi miglioramento che possa rendere la vita più facile agli organizzatori degli eventi va a beneficio di tutta la community, in quanto permette ai suddetti di avere più opzioni organizzative, più tempo per migliorare l’esperienza e meno stress e carico di lavoro.

Ci sono molte aspettative e desideri che scaturiscono da questa unione, la mossa di Microsoft è un ottimo segno e fa ben sperare per la buona direzione che la casa statunitense sta sempre più abbracciando nei confronti di eSport e gioco competitivo, c’è ancora da vedere quali saranno i veri risultati da tutto questo, ma non c’è motivo di non essere positivi a riguardo.

E voi, cosa ne pensate di questo connubio? Avete delle idee su cosa la collaborazione tra Microsoft e Smash.gg potrebbe far nascere? Fatecelo sapere nei commenti.

Informazioni su Michele Michienzi (Sig Mike) 81 Articoli
Michele inizia a giocare grazie al NES. Nel tempo ha potuto maturare una buona conoscenza videoludica che spazia in molti ambiti, merito della varietà di titoli giocati. Appassionato principalmente di Action e Picchiaduro è cresciuto con numerosi platform e gdr a fargli compagnia. Fa parte da qualche anno della community competitiva italiana di Super Smash Bros.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*