Fattore competizione: Colonna portante dei Battle Royale

Battle Royale

Spesso ci si dimentica di analizzare un fattore importantissimo che scatena la voglia di confrontarci online con gli amici dall’altra parte dello schermo, o magari al nostro fianco in split-screen, la competizione, un fattore che alimenta la voglia di continuare, di non arrenderci, di superarci e di sfoggiare l’ultima skin con fierezza mentre surclassiamo l’avversario, purtroppo, salvo eccezioni, in tutti i giochi troveremo sempre qualcuno più forte di noi o il cheater di turno pronto a pavoneggiarsi dietro a delle righe di codice (forse cercavi barare) ma non sarà questo a fermare la nostra voglia di trionfare.

Sono tantissimi i generi che scatenano il senso di competizione, altrimenti non sarebbero nati gli emergentissimi E-sports, quindi come non citare: MMO, Sportivi , Shooter , Picchiaduro (genere che analizzeremo prossimamente), RTS, MOBA e giochi di guida e sono sicurissimo che tu che stai leggendo avrai i tuoi generi di forza e quelli deboli.

apex-legends-ranked-mode

Ma come in ogni mio articolo andrò a parare su altro, su un sottogenere in particolare che da un po’ sta spopolando su piattaforme di streaming e sui nostri PC e console, il Battle Royale, una categoria che riesuma il nostro istinto primordiale: la sopravvivenza, anche perché in queste esperienze videoludiche trionfano i “last man standing” cosa associabile ai nostri antenati che per sopravvivere in alcune situazioni agivano attuando una risposta fisica, la fight-or-flight response , detta anche reazione acuta da stress, una reazione fisiologica di attacco o fuga che si manifestava spesso in risposta ad una eventuale minaccia alla sopravvivenza. Pensate ad una situazione tipo su Apex Legends in cui si viene pushati in end game da un team da 3 vs 1, ecco che anche in noi si attiva questo meccanismo istintivo, da preda o predatore, una scarica di adrenalina che regala sensazioni forti. Non credete che, oltre al superficiale fattore f2p di alcuni titoli, sia anche questo uno dei fattori principali di forza dei Battle Royale?

Fateci sapere la vostra opinione nei commenti !

Informazioni su Antonio Feole 13 Articoli
Arruolato nell'armata del mondo videoludico ormai da 14 anni, diplomato come perito tecnico informatico e ricco di passioni, con i miei articoli proporrò un modo diverso di approfondire il gaming.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*