Arriva il nuovo capitolo di Plants vs Zombies: La Battaglia di Neighborville [Anteprima già scaricabile]

Plants vs Zombies: La Battaglia di Neighborville

PopCap, uno studio di Electronic Arts, oggi annuncia Plants vs Zombies: La Battaglia di Neighborville, un nuovo titolo che dà il benvenuto ai videogiocatori a Neighborville, uno scenario suburbano in cui la lotta tra vegetali e non morti è sempre viva. Il titolo è l’ultimo capitolo del celebre Plants vs Zombies che offrirà un modo di giocare tutto nuovo.

Oltre a un livello d’azione che gli appassionati della saga non hanno mai visto nei precedenti episodi, i videogiocatori si troveranno a far fronte alle battaglie in multiplayer nel bel mezzo di Giddy Park e a interagire e fare lega con gli altri giocatori. Molti pericoli attenderanno chi si addentrerà nelle tre ambientazioni presenti all’interno del capitolo: la zona residenziale del centro di Neighborville, il caldo e polveroso Mount Sleep e la misteriosa e lussureggiante Weirding Woods.

L’essenza di Plants vs Zombies: La Battaglia di Neighborville è senza dubbio l’elettrizzante gameplay in multiplayer. 20 classi di personaggi tra cui scegliere, tra cui graditi ritorni come Peashooter e Chomper, oltre a nuove conoscenze come il maestro delle ombre Night Cap e la regina del funky Electric Slide. Ci saranno anche un Team Play per ogni fazione, Oak e Acorn, e Space Cadet. In più, i videogiocatori potranno unire le proprie forze e giocare in co-op su split screen e online in ciascuna delle 6 modalità disponibili. E se non fosse abbastanza, dopo l’uscita ufficiale del gioco a ottobre, si potrà prendere parte ai Festival per sbloccare nuove ricompense stagionali.

Per chi volesse buttarsi nella mischia prima della release ufficiale è disponibile la Founder’s Edition di Plants vs Zombies: La Battaglia di Neighborville su Origin per PC, PlayStation 4 e Xbox One. La Founder’s Edition offre un’anteprima del titolo in cui i videogiocatori potranno diventare Vicini Fondatori e, una volta per ciascuna delle sei settimane prima del lancio, scoprire le nuove modalità del gioco, ambientazioni e altre imperdibili features in-game.  Oltre alla possibilità di accesso anticipato, i Vicini Fondatori riceveranno ricompense esclusive e potranno progredire nel gioco verso la Standard Edition, a cui avranno accesso senza ulteriori costi.

La Founder’s Edition è disponibile esclusivamente online da oggi fino alle ore 18.00 del 30 settembre a un prezzo speciale di 29,99€ e su Origin Access Premier. Sul blog ufficiale tutti i dettagli del Calendario delle prossime sei settimane.

“Plants vs Zombies: La Battaglia di Neighborville prosegue nella sua traduzione di portare il divertimento sfrenato tra le piante e i non morti nel titolo più pazzo che c’è” spiega Rob Davidson, Game Director di PopCap a Vancouver. “Con l’uscita della Founder’s Edition ci imbarchiamo in un nuovo viaggio tutto dedicato alla nostra community. Ogni settimana il focus su una delle nuove modalità per permettere ai videogiocatori di ottimizzare le proprie performance nel gioco, di ottenere esclusive ricompense e progredire nella battaglia.” 

Le modalità e le features nella Founder’s Edition sono definitive, anche se il team di sviluppo è sempre al lavoro per perfezionare le loro performance. Questo garantirà un altissimo livello di qualità di gioco per tutti i giocatori a partire dalla release.

In aggiunta, i Vicini Fondatori otterranno esclusive ricompense estetiche nelle prime quattro settimane in cui si saranno registrati. Tra queste, un set Fire Defender per Snapdragon, Ultimate Champ Star per gli All-Star Zombie e Pea of Valiance per Peashooter.

Le News from Neighborville e Live from Neighborville saranno trasmesse in diretta ciascuna settimana per connettere i videogiocatori e gli stessi sviluppatori.

Informazioni su Andrea Raso (Andrea West) 2512 Articoli
All'inizio era pong, poi c'è stato l'avvento di Wolfestein 3D ed ora Assassin's Creed. Ogni volta che provava un gioco voleva scoprire cosa passava per la testa al team che ci ha lavorato. Appassionato fin da piccolo al mondo dei videogiochi non si stacca mai dal suo gamepad.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*