Gamepare > Home > News > Air Missions: HIND sta per arrivare su PlayStation 4

Air Missions: HIND sta per arrivare su PlayStation 4

Air Missions HIND

Il gioco di simulazione di scontri aerei Air Missions: HIND è decollato e sta per arrivare su PlayStation 4. Il 25 settembre, SOEDESCO pubblicherà la versione fisica del gioco per PS4. La versione digitale verrà rilasciata contemporaneamente.

Domina i cieli
Air Missions: HIND è il primo simulatore di scontri aerei in elicottero disponibile per console. Il gioco si svolge a bordo dell’elicottero d’attacco Hind Mi-24, noto anche come “carro armato volante”. In Air Missions: HIND i giocatori potranno mettersi al comando di questo titano della guerra. In un’anteprima Keengamerha descritto Air Missions: HIND come “Un fantastico mix tra un arcade in stile FPS e un simulatore militare di alto livello”. L’attuale valutazione del gioco su Steam è “molto positiva”, con l’80% di recensioni positive.

Preparati all’azione
Prima di ogni missione è possibile personalizzare la livrea dell’elicottero in modo che si adatti all’obiettivo e alle circostanze della missione. È possibile scegliere due armi da equipaggiare sulle ali, oltre a una mitragliatrice montata sulla parte anteriore dell’elicottero. I giocatori possono scegliere tra una vasta gamma di armamenti come le mitragliatrici UPK 23, i pod GUV, le bombe FAB e vari tipi di razzi e missili come gli AAM, MCLOS, SACLOS, S-5, S-8, S-13 e S-24.

Caratteristiche

  • Librati nel cielo a bordo di un Mi-24 Hind d’assalto, il carro armato volante
  • Combatti in giocatore singolo o in multigiocatore – Deathmatch, Intervento immediato & Co-op online
  • Solca i cieli dell’Asia centrale, del Sud-est asiatico, dell’Europa dell’Est e del Mar Glaciale Artico
  • Equipaggia armi e missili devastanti, come i pod GUV e le bombe FAB
  • Padroneggia il tuo velivolo con tre livelli di difficoltà di controllo dell’elicottero

Scritto da
Lo chiamano "GhostGamer" ed è l'oscuro signore del gioco. Non sappiamo chi sia ci siamo trovati con questo utente per caso sul nostro portale. Siamo stati "hackerati" oppure semplice coincidenza?

Dite la vostra!

0 0

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e gli attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>