Wasteland 3 sarà presente a Gamescom con la demo tutta da provare

Wasteland 3

Koch Media, Deep Silver e inXile entertainment invitano tutti i visitatori della Gamescom di quest’anno a provare per la prima volta la demo dell’RPG tattico Wasteland 3. Creato da Brian Fargo e dal suo team di inXile, la demo porterà i giocatori nei deserti congelati del Colorado per affrontare una delle missioni secondarie del gioco. Tutti i giocatori che parteciperanno allo show potranno provare Wasteland 3 nell’area  Deep Silver and Friends nella Hall 9* dal 20 al 24 agosto. Wasteland 3 sarà disponibile nella Primavera del 2020 su Xbox One, Xbox Game Pass, Playstation 4, Windows, Mac e Linux.

Tutti i visitatori potranno incontrare alcuni fantastici cosplayer post-apocalittici e scattare foto con un’auto adatta a qualsiasi tipo di minaccia di Wasteland. E chissà, lo stesso Brian Fargo potrebbe trovare il tempo di incontrare e salutare i fan che si godono la demo.

A proposito di Wasteland 3  
La serie leggendaria, che ha aperto la strada al genere post-apocalittico nei videogame, permetterà di impersonare dei Desert Rangers, uomini di legge in un mondo post-nucleare che lavorano per ricostruire la civiltà dalle ceneri. Wasteland 3 presenta una serie di nuove location dove i Ranger veranno accolti gelidamente dalla gente del posto.
Oltre alle scelte narrative, alle conseguenze delle tue decisioni e al combattimento tattico a turni per cui la serie è nota, Wasteland 3 offre nuove funzionalità, tra cui un sistema di conversazione dinamico che punta i riflettori sugli strani e selvaggi abitanti del Colorado, un veicolo aggiornabile e la possibilità di giocare attraverso la trama in co-op con un amico online.

*ASUS è il partner ufficiale della Gamescom 2019 per Wasteland 3.

Informazioni su Stefano Mario 611 Articoli
Videogiocatore fin dalla più tenera età ha cominciato con le classiche 500 lire nei cabinati delle sale giochi per arrivare a possedere ogni tipo di macchina da gioco in circolazione, provenienti da tutto il mondo. Non disdegna provare nessun tipo di gioco, perfino il simulatore di sassi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*