Ubisoft annunciata la data della Closed Beta di Tom Clancy’s Ghost Recon Wildlands

GhostRecon Wildlands BETA
GhostRecon Wildlands BETA

Ubisoft annuncia che la Closed Beta di Tom Clancy’s Ghost Recon Wildlands sarà disponibile dal 3 al 6 febbraio 2017, sia su console che su PC. Il Preload sarà disponibile dall’1 febbraio 2017. I giocatori che non vedono l’ora di vestire i panni di un vero Ghost possono registrarsi su GhostRecon.com/Beta per avere la possibilità di partecipare alla Closed Beta. Ogni giocatore selezionato potrà invitare a giocare fino a 3 amici sulla stessa piattaforma.

La Closed Beta porterà i giocatori in Bolivia, dove dovranno esplorare Itacua, una provincia fiorente e montuosa. I Ghost dovranno eliminare i membri chiave del cartello della droga Santa Blanca per riuscire a smantellare l’intera organizzazione criminale. Come per il gioco completo, tutti i contenuti presenti nella Closed Beta potranno essere giocati in single player o con gli amici, fino ad un massimo di quattro giocatori in modalità cooperativa. Nei panni dei Ghost, i giocatori saranno liberi di utilizzare un grande varietà di veicoli, equipaggiamenti tattici e armi per portare a termine il loro lavoro.

Tom Clancy’s Ghost Recon Wildlands è ambientato in Bolivia, nel più grande open world mai creato da Ubisoft per un gioco action-adventure. A pochi anni di distanza da oggi, il paese è stato trasformato in un narco-stato per mano del violento cartello della droga chiamato Santa Blanca. I giocatori avranno il compito di smantellare il cartello con ogni mezzo a loro diposizione: l’enorme e reattivo open world incoraggia vari stili di gioco, lasciando ai giocatori la libertà di scegliere come portare a termine le missioni.

Guarda il trailer Open World di Tom Clancy’s Ghost Recon Wildlands:

 

Informazioni su Andrea Raso (Andrea West) 2520 Articoli
All'inizio era pong, poi c'è stato l'avvento di Wolfestein 3D ed ora Assassin's Creed. Ogni volta che provava un gioco voleva scoprire cosa passava per la testa al team che ci ha lavorato. Appassionato fin da piccolo al mondo dei videogiochi non si stacca mai dal suo gamepad.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*