Pronti a provare Anthem? I fortunati stanno già giocando

Nella Demo VIP gli Specialisti affrontano le prime missioni e insidie

ANTHEM_PART1

Oggi i videogiocatori possono finalmente avere il primo assaggio dei voli, dei combattimenti e delle insidie che faranno parte del mondo di Anthem, nella Demo VIP disponibile fino al 27 gennaio per coloro che hanno preordinato il gioco, i membri EA Access e gli abbonati Origin Access Premier. Dopo mesi di piccole anteprime, è finalmente arrivato il momento di indossare i propri strali e iniziare a esplorare il mondo pericoloso e in costante evoluzione fuori dalle mura di Fort Tarsis. I giocatori che accederanno alla Demo VIP potranno condividere altri tre accessi con i propri amici, per vivere a fondo l’esperienza in multiplayer. E per quelli a cui la Demo non basterà, l’edizione integrale uscirà il 22 febbraio per tutte le piattaforme. Gli abbonati a Origin Access Premier potranno giocare in anticipo, a partire dal 15 febbraio.

ANTHEM_PART1_Screens

I videogiocatori che proveranno la Demo inizieranno al livello 10, con i giusti equipaggiamenti per i propri strali: gli Specialisti potranno esplorare Fort Tarsis facendo la prima conoscenza di alcuni dei più importanti personaggi del gioco, immergendosi a fondo nella trama e portando a termine le missioni per andare avanti nel viaggio. I giocatori avranno l’opportunità di affrontare le battaglie per progredire nelle missioni individuali o di gruppo, o di vagare in modalità Freeplay scoprendo tutti i segreti e le leggende di questo mondo nascosto. Chi è alla ricerca di una sfida più elettrizzante potrà unire le proprie forze a quelle di altri tre giocatori e abbattere la grande fortezza, una delle missioni più intense – e gratificanti – del gioco.

Chi non accederà alla Demo VIP potrà farlo il 1 febbraio, quando sarà disponibile la Open Demo per PlayStation 4, Xbox One e Origin per PC. Anche chi avrà già partecipato alla Demo VIP potrà tornare nel mondo di Anthem e scoprire nuove insidie sul proprio cammino.

Informazioni su Andrea R. 2048 Articoli
All'inizio era pong, poi c'è stato l'avvento di Wolfestein 3D ed ora Assassin's Creed. Ogni volta che provava un gioco voleva scoprire cosa passava per la testa al team che ci ha lavorato. Appassionato fin da piccolo al mondo dei videogiochi non si stacca mai dal suo gamepad.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*