Need For Speed conquista di nuovo la strada

Ghost Games, uno studio di Electronic Arts Inc. (NASDAQ: EA), ha lanciato Need for Speed su Xbox One e PlayStation 4.

“Da quando abbiamo cominciato a lavorare sul nuovo Need for Speed, il nostro obiettivo era quello di creare un gioco con caratteristiche che la community chiedeva da tempo” rivela Marcus Nilsson, Executive Producer di Ghost Games. “Abbiamo quindi aggiunto tantissime opzioni di personalizzazione dell’auto e creato una esperienza che riflette la moderna cultura automobilistica da strada. Abbiamo anche sviluppato una storia coinvolgente e un open world notturno così da creare il Need for Speed definitivo”.

Grazie all’ampia scelta di brand aftermarket durante la fase di personalizzazione, possibilità di upgrade delle performance dell’auto, la scelta del proprio stile di guida e il nuovissimo editor wrap, Need for Speed offre le più ricche e autentiche opzioni di personalizzazione nella ventennale storia della serie.

Immergiti in un’esperienza legata alla moderna cultura automobilistica da strada. Il team ha collaborato molto da vicino con Speedhunters, dalla lista delle auto fino alla scelta dei prodotti aftermarket, per assicurarsi che Need for Speed rappresentasse esattamente la scena tuning attuale.

Cinque Modi di Giocare – Speed, Style, Tuning, Crew e Outlaw – è un nuovo tipo di gameplay che arricchisce l’esperienza di gioco mischiando i vari aspetti di Need for Speed con una storia coinvolgente ed immersiva. La storia è costruita attorno a cinque icone dell’automobilismo mondiale. Queste icone – Magnus Walker, Ken Block, Nakai-san, Risky Devil, e Morohoshi-sansono le star della cultura automobilista da strada attuale e hanno ispirato le storie presenti nel gioco grazie al loro modo di approcciarsi alla guida. Guadagna il loro rispetto e prova a diventare l’icona definitiva.

Scoprite Need for Speed e visitate www.needforspeed.com per maggiori informazioni sul gioco.

Informazioni su Stefano Mario 616 Articoli
Videogiocatore fin dalla più tenera età ha cominciato con le classiche 500 lire nei cabinati delle sale giochi per arrivare a possedere ogni tipo di macchina da gioco in circolazione, provenienti da tutto il mondo. Non disdegna provare nessun tipo di gioco, perfino il simulatore di sassi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*