Lara Croft GO disponibile per iOS, Android e Windows Phone

Square Enix Montréal ha annunciato che, dopo il grande successo di Hitman GO, da oggi è disponibile Lara Croft GO per iPhone, iPad, iPod Touch, Android e Windows Phone. I fan che desiderano scoprire un nuovo capitolo della saga di Lara Croft® possono acquistare il gioco su App Store, Google Play e Windows Store a soli 4,99 €.

Lara-Croft-GO_Screen1

In questo puzzle game a turni Lara esplora le antiche rovine di una civiltà dimenticata. Scopri la sua nuova avventura in cinque capitoli e aiutala a sconfiggere terribili nemici, superare pericolosi ostacoli e trappole per svelare i misteri della Regina del Veleno. Raccogli le antiche reliquie nascoste nel gioco per sbloccare opzioni extra e costumi storici di Lara Croft.

“Con Lara Croft GO ci siamo impegnati per ricreare il mix di esplorazione e combattimento tipo del leggendario franchise in modo divertente e accessibile, senza dimenticare una componente di sfida per i giocatori,” ha commentato Patrick Naud, direttore dello studio Square Enix Montréal. “Il risultato è un gioco intelligente e particolare. Siamo convinti che appassionerà sia i fan di Lara Croft e della serie GO, sia tutti gli altri giocatori.”

Lara-Croft-GO_Screen2

Ispirato ai classici titoli della serie Tomb Raider, Lara Croft GO risveglierà il tuo istinto di cacciatore di reliquie grazie a immagini e musiche coinvolgenti. Affronta più di 75 puzzle, aiuta Lara a fare luce su un terribile mistero e a sopravvivere all’avventura che l’aspetta.

Per saperne di più su Lara Croft GO, visita:
Pagina Facebook ufficiale: https://www.facebook.com/laracroft
Segui @SquareEnixMtl su Twitter: www.twitter.com/SquareEnixMtl
Tumblr di Square Enix Montreal: http://squareenixmtl.tumblr.com/

Informazioni su Andrea Raso (Andrea West) 2460 Articoli
All'inizio era pong, poi c'è stato l'avvento di Wolfestein 3D ed ora Assassin's Creed. Ogni volta che provava un gioco voleva scoprire cosa passava per la testa al team che ci ha lavorato. Appassionato fin da piccolo al mondo dei videogiochi non si stacca mai dal suo gamepad.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*