Gli sviluppatori indipendenti sempre più “coccolati” da Microsoft

ID@Xbox Love Games

Microsoft conferma il proprio impegno nel mondo del gaming a sostegno degli sviluppatori indipendenti, ponendosi come punto di riferimento per tutti coloro che vogliono trasformare la loro passione per i videogiochi in un’opportunità di lavoro fornendo un supporto costante e sempre più attivo attraverso ID@Xbox.

ID@Xbox dalla sua nascita ha lanciato oltre 450 titoli sulle piattaforme Microsoft e continua a fornire nuove funzioni e servizi per gli sviluppatori come Xbox Live Creators Program e la disponibilità su Windows 10 di oltre 10 titoli del programma ID@Xbox grazie a Xbox Play Anywhere.

Oggi in occasione del secondo showcase ufficiale italiano ID@Xbox ha presentato 13 titoli tra Xbox One e Windows 10, tra cui un’anteprima italian per Xbox Daymare 1998 di Invader Studio, attesissimi successi internazionali come Rime di Tequila Works, Tacoma di Fullbright, Snake Pass di Sumo Digital, Ooblets di Glumberland, The Sexy Brutale di Cavalier. I grandi titoli italiani Atomine di Broken Arms Games, Gridd: Retroenhanced di Antab Studio, Redout di 34BigThings e Heroes of Normadie di Cat Rabbit, The Way of Life di Cyber Cononut & Hexagon Hive, Unit 4 di Gamera Games.

L’incontro è stata inoltre l’occasione per parlare dell’ultima funzione introdotta da Xbox per tutti gli sviluppatori indipendenti Xbox Live Creators Program, che permette di pubblicare facilmente giochi Xbox Live-enabled su Xbox One e PC Windows 10. Con il Creators Program infatti chiunque può integrare il sign-in Xbox Live e le social feature al proprio gioco UWP, per poi pubblicare il titolo su Xbox One e Windows 10. Il programma funziona con le normalissime console Xbox One così gli sviluppatori non avranno bisogno di dev kits per iniziare.

Il mondo del gaming sta radicalmente cambiando negli ultimi anni, diventando sempre più un settore in grado di offrire, anche attraverso programmi come ID@Xbox, gli strumenti per permettere a chiunque abbia entusiasmo e buone idee di sviluppare un nuovo gioco.”, dichiara Agostino Simonetta, ID@Xbox Regional Lead EMEA. “Il nostro obietto è quello di dare l’opportunità a tutti gli appassionati, tecnici e non, di liberare la propria creatività, contribuendo alla crescita dell’industria con titoli sempre più innovativi ed esperienze di gioco sempre più coinvolgenti.”

 

Informazioni su Stefano Mario 367 Articoli
Videogiocatore fin dalla più tenera età ha cominciato con le classiche 500 lire nei cabinati delle sale giochi per arrivare a possedere ogni tipo di macchina da gioco in circolazione, provenienti da tutto il mondo. Non disdegna provare nessun tipo di gioco, perfino il simulatore di sassi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*