Dead by Daylight arriverà su Switch!

Grazie alla partnership tra Behavior Interactive e Koch Media

DBD_Legion

Behaviour e Koch Media hanno firmato un accordo di  distribuzione fisica per portare il gioco survival horror, Dead by Daylight, su Nintendo Switch. La partnership include tutti i territori, eccetto la Cina.

Il classico gioco survival horror multiplayer, sarà disponibile in Autunno 2019. Questa nuovissima edizione conterrà una tonnellata di contenuti tra cui assassini, sopravvissuti, mappe, capitoli e cosmetici.

“Portare Dead by Daylight su Nintendo Switch è un’altra pietra miliare nella storia del gioco e un mio sogno personale. Molto presto, i giocatori potranno giocarci ovunque e continuare a servire l’Entity sul bus, al lavoro o a casa. Siamo entusiasti di collaborare con Koch Media per la prima volta. Credo che questo sia l’inizio di una partnership molto fruttuosa. “Ha affermato Stephen Mulrooney,  Senior Vice-President presso Behavior Interactive.

“Con Dead by Daylight su Nintendo Switch siamo orgogliosi di collaborare con uno dei più grandi team di sviluppo di tutto il mondo e con i nostri nuovi partner di distribuzione di Behavior Interactive”, ha dichiarato Mario Gerhold, International Marketing Director Games presso Koch Media. “Questo gioco è assolutamente eccezionale e siamo lieti di offrire ai giocatori di Nintendo Switch la possibilità di divertirsi con il gioco hide and seek digitale più grande di tutti i tempi, ovunque si trovino.”

A proposito di Dead by Daylight

Dead by Daylight è un gioco horror multiplayer in cui un folle killer caccia quattro amici attraverso un incubo terrificante. I giocatori vestiranno i panni dell’assassino e dei sopravvissuti in un mortale gioco di nascondino. Dead by Daylight è già disponibile su PC, PS4  e Xbox One.
DBD_Killers_Family_Portrait

Informazioni su Tommaso Vitali (Tommy gu) 114 Articoli
La sua passione cominciò anni fa, con i più famosi idraulici italiani: Mario Bros. Gli anni passano, ma la voglia di giocare e intraprendere nuove sfide non si è mai spenta, perché lui è un giocatore e lo sarà per sempre.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*