Gamepare > Home > News > Hardware > PC > Dying Light: Bad Blood nuovi dettagli sulla Early Access e contenuti

Dying Light: Bad Blood nuovi dettagli sulla Early Access e contenuti

Dying Light Bad Blood

Dying Light: Bad Blood, il brutale gioco online in Battle Royale di Techland sarà disponibile a settembre su PC tramite Steam in Early Access. Questo titolo multiplayer competitivo dal ritmo frenetico combina in modo creativo l’azione PvP e PvE, pur mantenendo il nucleo dell’iconico gameplay di Dying Light.

“Siamo sempre stati entusiasti all’idea di aggiungere più PVP multiplayer a Dying Light. Abbiamo letto tutti i messaggi dei giocatori sui social media e sui forum e il multiplayer è stato sicuramente un argomento di discussione. Abbiamo visto anche come i giocatori hanno accolto Be the Zombie e questo ci ha ispirati ad espanderci in multiplayer. Ma vogliamo farlo in modalità Dying Light, dove questo mondo brulicante di infetti è una minaccia tanto quanto gli altri giocatori” afferma Maciej Łączny, Produttore Esecutivo. “È così che Dying Light: Bad Blood prende vita, è un gioco basato su questi principi chiave: la libertà e il ritmo veloce del movimento parkour, la costante minaccia degli Infetti e la brutalità creativa del combattimento corpo a corpo. Combinati, offrono una nuovissima esperienza royale brutale. Ora incoraggiamo la community ad aiutarci a mettere a punto il gioco prima della sua release ufficiale.”

I giocatori sono invitati a unirsi a noi e far parte dello sviluppo di Dying Light: Bad Blood giocando nella early version e dandoci il loro feedback. Il gioco verrà costantemente migliorato in base a ciò che i giocatori ci diranno.

Durante la fase di accesso anticipato Dying Light: Bad Blood sarà giocabile acquistando il Founder’s Pack che, non solo garantisce l’accesso al gioco prima della sua versione finale, ma include anche contenuti di gioco disponibili solo per i Founder. Il Founder’s Pack da €19,99 offre valuta in-game e oggetti esclusivi, incluso il Founder’s Pass che consegnerà 3 skin leggendarie nei 3 mesi successivi al lancio in Early Access.

Dying Light: Bad Blood Founder's Pack

Durante la fase iniziale di accesso il team lavorerà sodo per bilanciare gli aspetti fondamentali del gioco, sempre con il feedback della community che avrà un ruolo importante nella definizione di tale visione. Ci saranno inoltre anche aggiornamenti gratuiti dei contenuti che includeranno nuove mappe, modalità e oggetti in-game, come frequenti Content Drop che i fan del Dying Light originale conoscono sicuramente. Dying Light: Bad Blood è stato concepito per essere un gioco free-to-play su PC e console e passerà a questo modello una volta conclusa la fase di accesso iniziale.

12 go in. 1 comes out.

Diventa competitivo e sanguinario nella nuovissima e brutale esperienza royale.

Unisciti a Bad Blood e combatti disperatamente per sopravvivere in una città brulicante di infetti. 12 giocatori entrano. Solo uno può andarsene. Procurati armi, distruggi alveari di zombie per salire di livello e combina il movimento parkour avanzato con le brutali abilità di combattimento per superare in astuzia e sconfiggere i tuoi avversari.

Tutti arrivano, uno solo se ne va in Dying Light: Bad Blood, un gioco online frenetico e brutale che combina in modo creativo il combattimento PvP e PvE mantenendo il nucleo del gameplay iconico di Dying Light.

Dying Light Bad Blood

Immergiti nel sanguinario combattimento FPP già noto nell’apprezzato Dying Light, ora disponibile con maggiore profondità tattica, nuove mosse e tonnellate di armi pericolose. Goditi un mix perfetto di azione PvE e PvP mentre distruggi orde di zombie per raccogliere campioni di sangue e aumentare il livello del tuo personaggio. Saccheggia altri giocatori, ruba il bottino e diventa l’unico a lasciare la zona da vivo. Sia che tu ti stia mettendo in salvo, che insegui un avversario o che corri verso l’elicottero evac, sono le tue abilità parkour che ti danno un vantaggio sui nemici.

Dying Light: Bad Blood in sarà disponibile da settembre 2018 in versione Early Access su Steam

Scritto da
All'inizio era pong, poi c'è stato l'avvento di Wolfestein 3D ed ora Assassin's Creed. Ogni volta che provava un gioco voleva scoprire cosa passava per la testa al team che ci ha lavorato. Appassionato fin da piccolo al mondo dei videogiochi non si stacca mai dal suo gamepad.

Dite la vostra!

0 0

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e gli attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>