Bethesda, tutti gli annunci della conferenza E3 [E3 2018]

BE3

Bethesda ha annunciato molte novità nella conferenza di ieri sera presso l’E3 di Los Angeles, fra aggiornamenti e sorprese inaspettate. Sebbene sia stata ovviamente molto più breve della scoppiettante conferenza Microsoft, l’evento è stato denso di contenuti. Eccone un veloce riepilogo.

DOOM ETERNAL

Il trailer di Doom Eternal è stata la prima sorpresa della serata. Il titolo è un vero e proprio seguito del reboot di Doom rilasciato nel 2016 da id Software, ambientato stavolta non su Marte, ma sulla Terra. Una Terra invasa dai demoni: Doom Eternal avrà il doppio dei demoni comparsi nel suo predecessore.

FALLOUT 76 E FALLOUT SHELTER

Dopo il trailer mostrato durante la conferenza Microsoft, Bethesda ha rivelato ulteriori dettagli: una nuova tecnologia di rendering, che rende la grafica 16 volte più dettagliata rispetto ai titoli precedenti; nuovi mostri, e la possibilità di visitare sei diverse regioni della West Virginia, con diversi riferimenti al folklore locale inseriti nel gioco. Ovviamente, la caratteristica principale del nuovo Fallout è il fatto di essere interamente online, con la possibilità di esplorare l’immensa area di gioco (4 volte più estesa rispetto a Fallout 4) insieme ad altri giocatori. Comunque, Todd Howard ha confermato che si potrà giocare anche in single player. È stato inoltre annunciato che ci sarà una fase di early beta, ma non si sa ancora nulla sulla data. Fallout 76 uscirà il 14 Novembre 2018 e oltre alla versione base sarà disponibile l’edizione “Armatura Atomica”, con un vistoso elmetto che potrà essere molto utile ai cosplayer.

Infine, Bethesda ha rilasciato oggi Fallout Shelter anche su PS4 e Nintendo Switch, dove sarà giocabile sia con i Joy Cons che con i controlli touch. Il gioco resterà gratuito anche per queste due piattaforme.

PREY: MOONCRASH

Importanti notizie per Prey, l’FPS uscito a Maggio 2017. Sono stati rilasciati oggi gli aggiornamenti gratuiti che introducono le modalità Story, New Game+ e Survival. Sempre da oggi, è disponibile a 19,99€ il DLC Mooncrash, un’espansione dal sapore arcade in cui ogni run sarà diversa dal’altra, in modo simile ai classici roguelike. Quest’estate verrà rilasciata anche l’espansione Typhon Hunter, disponibile anche in VR gratuita per i possessori di Mooncrash, con una modalità multiplayer che vedrà un giocatore opposto ad altri cinque. Ma attenzione: i cinque avversari saranno Mimic che posso assumere le sembianze di oggetti comuni. Annunciata infine un’esperienza VR di cui però non sono stati rilasciati dettagli.

QUAKE CHAMPIONS

Riguardo allo shooter di id Software, la grossa novità consiste nel fatto che Quake Champions sarà disponibile gratuitamente in versione trial, solo per questa settimana, su Steam e Bethesda.net. Chi farà il login durante la trial potrà continuare a giocare gratuitamente anche in futuro al gioco completo. Una novità senz’altro gradita per i fan, che fa però sospettare che qualcosa non sia andato secondo i piani durante lo sviluppo, e che si sia quindi resa necessaria una mossa volta a popolare i server, a seguito dell’accoglienz

RAGE 2

Una delle parti più interessanti della conferenza è stata sicuramente quella dedicata a RAGE 2, con un nuovo trailer  e l’annuncio del periodo di release, a primavera 2019. Fra le altre cose, il trailer ha chiaramente specificato che qualsiasi veicolo visibile all’interno del gioco potrà essere guidato.

https://www.youtube.com/watch?v=qV_YYsh-JyI

STARFIELD

Con un annuncio a sorpresa di fine conferenza e un breve teaser, è stato finalmente svelato Starfield, un’avventura in single player che è il primo franchise originale interamente marchiato Bethesda negli ultimi 25 anni. Sarà disponibile in futuro per la prossima generazione di console.

THE ELDER SCROLLS: LEGENDS, THE ELDER SCROLLS ONLINE E THE ELDER SCROLLS BLADES

Con un trailer dal taglio molto pubblicitario, Bethesda ha probabilmente voluto ricordarci dell’esistenza di un Card Game dedicato a The Elder Scrolls. È stato annunciato che Legends riceverà un aggiornamento con nuove grafiche per tutte le carte, e sarà presto rilasciato su Nintendo Switch, PS4, e Xbox One.

Per The Elder Scrolls Online è stato invece annunciato il DLC Wolfhunter, con un dungeon incentrato sui licantropi. Oltre a Summerset, già disponibile, il gioco avrà un ulteriore DLC quest’anno, intitolato Murkmire, grazie al quale tornerremo nella Black Marsh.

Inoltre, con una demo on-stage, è stato annunciato The Elder Scrolls: Blades, RPG disegnato specificatamente per smartphone. In uscita il prossimo autunnno, Blades avrà una modalità roguelike con dungeon procedurali, e una città a nostra disposizione da gestire e personalizzare. Il titolo non sarà comunque limitato agli smartphone, visto che sarà disponibile successivamente anche per PC e dispositivi VR.

https://www.youtube.com/watch?v=oDUsm0EknRI

THE ELDER SCROLLS VI

Il vero boom dell’evento è stato un annuncio sognato da molti: Bethesda ha confermato che sta lavorando al nuovo capitolo di Elder Scrolls, il sesto. Si tratta di un annuncio a lungo termine, visto che uscirà dopo Starfield, che è a sua volta molto lontano dal rilascio. Di The Elder Scrolls VI abbiamo per ora solo un breve teaser, e il gioco per ora non ha nemmeno un sottotitolo. Coloro che vorrebbero uno Skyrim 2 possono quindi continuare a sperare.

WOLFENSTEIN YOUNGBLOOD E WOLFENSTIEN: CYBERPILOT

Con un’altra notizia inattesa, è stato annunciato uno spin-off stand alone di Wolfenstein, con le figlie gemelle di B.J. Blazcowicz come protagoniste. Youngblood uscirà nel 2019 e sarà un gioco co-op, giocabile anche in single-player, ambientato dopo gli eventi di The New Colossus. Infine, è stata annunciata l’esperienza VR Cyberpilot, in cui impersoneremo un hacker che ha i robot nazisti fra i suoi bersagli preferiti.

Informazioni su Davide C. 69 Articoli
Giochi di ruolo, simulazione e strategia sono il suo pane. In un videogioco cerca soprattutto originalità, coinvolgimento e ironia, sin dagli inizi su Commodore e Sega Mega Drive. In momenti di nostalgia, non può fare a meno di riprendere in mano i primi episodi di Final Fantasy o Monkey Island.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*