Underworld Ascendant: un regno fantasy colmo di pericoli e pieno di misteri 󾠊 Gamepare
Gamepare > Home > News > Underworld Ascendant: un regno fantasy colmo di pericoli e pieno di misteri

Underworld Ascendant: un regno fantasy colmo di pericoli e pieno di misteri

Avventuratevi nuovamente nello Stygian Abyss con Underworld Ascendant, presentato in occasione del PAX South da due icone dell’industry: Paul Neurath e Warren Spector
Underworld Ascendant

In una presentazione a porte chiuse durante il PAX South, Paul Neurath, vera e propria leggenda della game industry (Ultima Underworld, Thief)  ha parlato della genesi e della ispirazione nello sviluppo dell’atteso Underworld Ascendant da parte del suo team OtherSide Entertainment.

Il nuovo trailer, prodotto in occasione di questa manifestazione, vi permetterà di farvi un’idea sullo studio di sviluppo OtherSide Entertainment che può contare su membri con una vasta esperienza nel genere che sta lavorando a Underworld Ascendant:

 

Pubblicato da 505 Games, Underworld Ascendant, permetterà ai giocatori di avventurarsi nuovamente nello Stygian Abyss, un bellissimo regno fantasy colmo di pericoli e pieno di misteri.

Con Underworld Ascendant, OtherSide Entertainment, vuole innalzare il genere ad un nuovo standard, portando la libertà di gameplay conferita al giocatore, già sperimentata nella serie originale, a livelli mai visti prima con questo GDR d’azione progettato per ricompensare la creatività dei giocatori.

Underworld Ascendant, realizzato con Unity, sarà pubblicato per PC su Steam nella seconda metà del 2018. I giocatori possono già includere questo videogioco nella loro “lista dei desideri” http://store.steampowered.com/app/692840

Per saperne di più su Underworld Ascendant, visitate: www.underworldascendant.com.

Scritto da
All'inizio era pong, poi c'è stato l'avvento di Wolfestein 3D ed ora Assassin's Creed. Ogni volta che provava un gioco voleva scoprire cosa passava per la testa al team che ci ha lavorato. Appassionato fin da piccolo al mondo dei videogiochi non si stacca mai dal suo gamepad.

Dite la vostra!

0 0

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e gli attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>