Gamepare > Home > News > Smartphone > Mobile > Harry Potter: Hogwarts Mystery torna a mostrasi con nuovi dettagli

Harry Potter: Hogwarts Mystery torna a mostrasi con nuovi dettagli

Gli appassionati potranno dare la prima occhiata al nuovo gioco in occasione dell'evento A Celebration of Harry Potter che si terrà a Orlando
Harry Potter Hogwarts Mystery Hero

Jam City, casa di produzione di giochi per mobile con sede a Los Angeles, in collaborazione con Warner Bros. Interactive Entertainment, ha diffuso nuovi dettagli su Harry Potter: Hogwarts Mystery, tra cui il primo trailer promozionale del gioco. Harry Potter: Hogwarts Mystery è il primo gioco in cui i giocatori possono creare il proprio personaggio e vivere l’esperienza di essere uno studente di Hogwarts. Nel gioco di ruolo, i giocatori creano un avatar personalizzato dello studente, frequentano le lezioni, apprendono le abilità della magia, creano amicizie o rivalità con altri studenti, e prendono decisioni chiave che influenzano la storia del loro personaggio mentre trascorrono i propri anni a Hogwarts e crescono come maghe o maghi. Il gioco sarà lanciato da Portkey Games della Warner Bros. Interactive Entertainment, un’etichetta dedicata alla creazione di esperienze di gioco ispirate dalla magia e dalle avventure del magico mondo creato da J.K. Rowling.

Prima del lancio di questa primavera, il titolo verrà presentato agli appassionati nel prossimo evento A Celebration of Harry Potter che si svolgerà presso gli Universal Studios in Orlando, Florida, dal 26 al 28 Gennaio. In questa occasione, i partecipanti potranno finalmente dare un’occhiata al gioco in due panel ospitati dal team di Jam City oltre a visitare lo stand Harry Potter: Hogwarts Mystery per ricevere sorprese esclusive, giocare al gioco, incontrare i componenti del team, e vivere altre magiche sorprese.

Harry Potter: Hogwarts Mystery è un gioco di ruolo su magia, amicizia, e sulla vita da studente nella Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts,” ha dichiarato Chris DeWolfe, co-fondatore e Amministratore Delegato di Jam City. “Siamo impazienti di permettere agli appassionati di dare un primo sguardo al gioco in occasione dell’evento A Celebration of Harry Potter, e questa primavera, i giocatori potranno esplorare completamente Hogwarts nel percorso che li porterà a diventare maghi.”

Il gioco è ambientato nel periodo che intercorre tra la nascita di Harry Potter e la sua iscrizione a Hogwarts, quando Ninfadora Tonks e Bill Weasley erano studenti. Il sistema di personalizzazione degli avatar consente di aggiornare costantemente il proprio avatar in modo da poter acquisire nuove capacità e abilità da mago, ed è anche possibile scegliere il proprio animale preferito. Si entra a far parte di una delle quattro Case prima di poter avanzare negli anni a Hogwarts, partecipando alle lezioni di magia e ad attività quali Pozioni e Trasfigurazioni. Il miglioramento delle proprie capacità sarà utile per risolvere misteri e per poter affrontare le avventure proposte. Quando i giocatori migliorano le proprie capacità, sbloccano nuove località, nuovi incantesimi e altri poteri magici.

Harry Potter: Hogwarts Mystery presenta sia trame di ampio respiro che storie più brevi. Il gioco presenta un nuovo sistema di incontri in cui le decisioni dei giocatori, sia nelle azioni che nella narrazione, si riflettono nelle loro ricerche e nei modi in cui gli altri personaggi li vedono e interagiscono con loro. Queste possibilità di scelta consentono agli appassionati di Harry Potter di creare il personaggio di partenza del mago o della maga che desiderano diventare.

Harry Potter: Hogwarts Mystery è concesso in licenza da Warner Bros. Interactive Entertainment, sviluppato da Jam City e questa primavera sarà distribuito per i dispositivi mobili da Portkey Games, la nuova etichetta delle esperienze di gioco ispirate alla magia e alle avventure del mondo magico di J.K. Rowling. Il titolo sarà disponibile nell’App Store, in Google Play, e nell’Appstore di Amazon. Per avere maggiori informazioni su Harry Potter: Hogwarts Mystery, e per connettersi con altri appassionati di Harry Potter in attesa del vostro gufo visitate www.HarryPotterHogwartsMystery.com/

Scritto da
All'inizio era pong, poi c'è stato l'avvento di Wolfestein 3D ed ora Assassin's Creed. Ogni volta che provava un gioco voleva scoprire cosa passava per la testa al team che ci ha lavorato. Appassionato fin da piccolo al mondo dei videogiochi non si stacca mai dal suo gamepad.

Dite la vostra!

0 0

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e gli attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>