Personalizza la tua console Nintendo 3DS grazie a Nintendo Badge Arcade, dal 13 novembre 2015

I possessori di una console della famiglia Nintendo 3DS possono già decorare il menu HOME con una serie di coloratissimi temi, ma presto potranno portare la personalizzazione a livelli mai visti con Nintendo Badge Arcade, in arrivo sul Nintendo eShop come download gratuito dal 13 novembre 2015.

In questa movimentata sala giochi gestita da un coniglio chiacchierone, i giocatori possono provare la macchina acchiappa-premi e altri giochi classici, collezionando stemmi ispirati a titoli Nintendo e serie come Mario Kart, Splatoon e Animal Crossing. Gli stemmi servono per decorare il Menu HOME, e alcuni possono sostituire addirittura le icone standard che danno accesso, tra i vari, al Nintendo eShop e alla Piazza Mii StreetPass. Sono davvero perfetti per trasformare completamente il menu HOME!

Ogni giorno, i visitatori della sala giochi hanno diritto a cinque giocate gratuite su una macchina di allenamento, che regala solo stemmi fittizi; tuttavia, con abilità e un pizzico di fortuna, i giocatori possono vincere giocate gratuite sulle macchine con i veri stemmi. È possibile acquistare le giocate al prezzo di 0,90 £/1,00 € per cinque giocate **.

I giocatori possono esibire i design unici dei loro menu HOME tramite Miiverse, e lasciarsi ispirare dai design altrui. Ci sarà molto da scoprire anche nelle settimane e nei mesi successivi al lancio, perché gli stemmi e le macchine disponibili cambieranno regolarmente, fornendo ancora più possibilità di personalizzazione.

Puoi creare una griglia di partenza in puro stile Mario Kart o aggiungere macchie di colore con gli stemmi di Splatoon: avrai tantissimi nuovi modi per arricchire il menu HOME della tua console della famiglia Nintendo 3DS, quando Nintendo Badge Arcade arriverà sul Nintendo eShop il 13 novembre 2015. Ecco il trailer:

 

** Tutti i prezzi sono prezzi del Nintendo eShop, IVA inclusa.

Informazioni su Andrea Raso (Andrea West) 2445 Articoli
All'inizio era pong, poi c'è stato l'avvento di Wolfestein 3D ed ora Assassin's Creed. Ogni volta che provava un gioco voleva scoprire cosa passava per la testa al team che ci ha lavorato. Appassionato fin da piccolo al mondo dei videogiochi non si stacca mai dal suo gamepad.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*