Nuovi dettagli, screenshot e trailer su Daymare: 1998

Daymare 1998 Grab

Invader Studios, il team dietro a Daymare: 1998, ha collaborato con due solidi partner per portare il progetto a un livello completamente nuovo. Destructive Creations, lo studio responsabile di Ancestors Legacy RTS e All in! I giochi hanno assunto il ruolo di editore globale. Oltre a ciò, Destructive Creations fornirà anche ulteriore supporto allo sviluppo, concentrandosi principalmente su animazioni, filmati e QA generale.

Daymare: il 1998 debutterà su PC quest’estate, ma per facilitare l’attesa puoi goderti un sacco di nuovi screenshot che presentano l’atmosfera e la qualità che i tre partner mirano a raggiungere attraverso la loro cooperazione. Ci saranno più di 20 modelli di personaggi nemici unici nel gioco finale, con animazioni realistiche, attacchi e smembramenti minuziosamente dettagliati, per gentile concessione della forza penetrante di armi di alto calibro.

COME INZIA LA STORIA DI DAYMARE: 1998

ADE. (Hexacore Advanced Division for Extraction and Search) – La forza di sicurezza d’élite della compagnia Hexacore. Risponde direttamente al Dipartimento della difesa e affronta le situazioni e gli incidenti più delicati negli Stati Uniti. L’agente Liev ha fatto parte del team per sette anni, da quando ha lasciato la Russia per migliori prospettive. Prese tutto quello che aveva imparato in campo militare con lui, e il suo addestramento da parte delle forze d’élite di Spetsnaz lo assicurò subito un lavoro ben pagato in H.A.D.E.S. Oggi, sta facendo ciò che ama e sta vivendo il sogno americano; tuttavia, alcuni dicono che si limita a dimostrare come per alcuni l’avidità, l’ambizione e lo status personale siano più importanti della lealtà e del patriottismo.

Ma Liev lo sa meglio. È stato lui a dover affrontare tutti i momenti difficili dell’URSS e ha combattuto con le unghie e con i denti per arrivare dove è ora. Non sovra-analizza, preferendo invece fidarsi dei suoi istinti ben addestrati, che lo hanno tenuto vivo e bene finora. E anche se questi stessi istinti non sempre gli dicono di tenere la bocca chiusa, almeno è noto per la sua schiettezza. E ora, di fronte a una missione che sembra essere solo una violazione della sicurezza di routine, sa già che c’è molto di più.

DAYMARE: 1998 COME SI GIOCA:

Daymare: 1998 è un survival horror in terza persona con meccaniche di sopravvivenza hardcore e nemici difficili da uccidere. Richiede un approccio strategico per combattere ed enigmi e offre un punto di vista multi-personaggio sulla storia, rivelando una conoscenza profonda e oscura.

La scena è ambientata con una struttura di ricerca segreta, un’arma chimica mortale e una squadra speciale di sicurezza incaricata di indagare su un incidente che ha il potenziale per diventare molto più di una semplice violazione della sicurezza. Segui i passi di un soldato d’élite, un pilota di elicotteri e una guardia forestale mentre giocano i loro ruoli in un evento che trasforma una pacifica piccola città in una zona morta ei suoi cittadini in mostri sanguinari. Prendi prima le creature e poi cerca eventuali indizi e prove che puoi ricostruire per dare un senso al caos. Tieni traccia del tuo itinerario, poiché le risorse saranno scarse! Tutto può succedere quando i tuoi incubi diventano reali.

I fan dei film iconici e dei classici horror survival horror degli anni ’90 saranno entusiasti, vedendo come Daymare: 1998 ricrea l’atmosfera delle opere più amate della fine del millennio e pone una storia familiare ma fresca nel mezzo di esso . La trama si svolge attraverso gli occhi di vari personaggi, mettendo i giocatori nei panni di diverse personalità che li guideranno attraverso le loro teorie e dubbi sulla situazione. Grazie al backtracking, alla gestione delle munizioni, alla raccolta di elementi di tradizione, alla risoluzione di enigmi ambientali e al livello generale di difficoltà, i giocatori possono tornare indietro di un paio di decenni, dove, nel loro primo vero incubo, saranno raffreddati fino all’osso.

DAYMARE: 1998 CARATTERISTICHE PRINCIPALI:

  • Multi-character POV – vedi la storia da diverse angolazioni e scopri la verità;
  • Nemici spaventosi – resi dettagliatamente con animazioni e smembramenti realistici;
  • HUD realistico: verifica dell’inventario, della salute e della posizione su un determinato dispositivo;
  • Puzzle ambientali: non è sempre facile orientarsi, quindi cerca gli indizi;
  • Meccanica classica: munizioni e punti di salvataggio limitati, backtracking, oggetti da collezione, nemici difficili e molto altro;
  • Grafica ed effetti moderni: non tutto è vecchio stile, grazie a Unreal Engine 4;
  • Vivi gli anni ’90: il gioco è un omaggio all’epoca, con tonnellate di riferimenti.

Daymare: 1998 arriverà anche su PlayStation 4 e Xbox One subito dopo la sua uscita estiva su PC.

Informazioni su Stefano Mario 619 Articoli
Videogiocatore fin dalla più tenera età ha cominciato con le classiche 500 lire nei cabinati delle sale giochi per arrivare a possedere ogni tipo di macchina da gioco in circolazione, provenienti da tutto il mondo. Non disdegna provare nessun tipo di gioco, perfino il simulatore di sassi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*