Il Futuro è qui adesso! Forge of Empires introduce una nuova era

Dopo le tante anticipazioni di questi giorni lo sviluppatore di giochi online InnoGames è lieto di introdurre una nuova era all’interno del popolare gioco di costruzione delle città Forge of Empires: Il Futuro. D’ora in avanti gli aspiranti sovrani delle città potranno sbloccare nuove tecnologie, unità ed edifici. L’azienda tedesca ha inoltre rilasciato un video in cui il game designer del gioco descrive le nuove funzionalità nel dettaglio.

https://www.youtube.com/watch?v=MXvL6efqVa

La nuova era presenta una trama che ruota attorno a storie di corruzione, affari sporchi e lotta per l’acqua, che è molto scarsa. La nuova mappa continente infatti si estende su diverse zone climatiche e con nuovi leader regionali. Sono state introdotte anche 5 nuove unità: Exoskeleton soldier, Satellite spotter, Hover tank, Drone swarm, Rail gun. Inoltre, i giocatori possono creare nuovi edifici, come ad esempio il Levitation Outlet o il Food Printer, oltre a due nuovi Great Buildings.

E Il Futuro non sarà l’ultima era del gioco… sono in arrivo tante altre novità!

Forge of Empires è un gioco di strategia dove i giocatori, che hanno il compito di condurre la propria città alla prosperità, hanno la possibilità di cercare nuove tecnologie, costruire imponenti edifici storici e allargare la loro sfera di influenza attraverso campagne militari e abili trattative. Il gioco è stato insignito del titolo di “Miglior Gioco Browser 2013” durante il Computer Game Award (Deutscher Computerspielpreis) tenutosi in Germania. E negli Stati Uniti è stato segnalato lo scorso anno, nel 2014, come uno tra i 5 migliori nuovi giochi di strategia su iPad.

Informazioni su Andrea Raso (Andrea West) 2506 Articoli
All'inizio era pong, poi c'è stato l'avvento di Wolfestein 3D ed ora Assassin's Creed. Ogni volta che provava un gioco voleva scoprire cosa passava per la testa al team che ci ha lavorato. Appassionato fin da piccolo al mondo dei videogiochi non si stacca mai dal suo gamepad.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*