Headup Games distribuirà uno speciale bundle di Bridge Constructor 󾠊 Gamepare
Gamepare > Home > News > News Indie > Headup Games distribuirà uno speciale bundle di Bridge Constructor

Headup Games distribuirà uno speciale bundle di Bridge Constructor

Bridge-Constructor-special-bundle

Headup Games fa squadra con Koch Media per una nuova partnership strategica. L’accordo di distribuzione con Koch Media include Bridge Constructor Portal, Bridge Constructor Stunts e Bridge Constructor che saranno disponibili in uno speciale bundle per PlayStation 4 in tutta Europa nel 2018.

“Quando abbiamo pensato di riallineare la nostra distribuzione, la prima e più importante idea che avevamo in mente era quella di garantire a tutti i giocatori, a livello internazionale, di poter avere accesso ai giochi di Bridge Constructor. Koch Media ci offre l’accesso all’intero mercato europeo. La loro forte presenza in tutti i territori e la loro affidabile rete con uffici in Spagna, Italia, Regno Unito, BeNeLux, nei territori nordici e in Francia – solo per citarne alcuni, ci ha convinto. Questo ci assicura che saremo – insieme – molto presenti nei rispettivi mercati “, afferma Dieter Schoeller, CEO e Founder di Headup Games.

Mario Gerhold, International Marketing Director Games presso Koch Media: “Siamo lieti di dare il benvenuto ad Headup Games come nostro nuovo partner. La nostra esperienza sul campo consente ai nostri team di costruire ponti all’interno di tutti i territori europei e, con l’uscita su console, di indirizzare un pubblico completamente nuovo su questi fantastici giochi.”

Bridge Constructor Portal è un puzzle di simulazione ingegneristica sviluppato da ClockStone e pubblicato da Headup Games. Il gioco fa parte della serie Bridge Constructor e incorpora elementi della serie Portal di Valve Corporation, ambientata negli Aperture Laboratories. Con oltre 60 milioni di download, Bridge Constructor è finora il titolo di maggior successo di Headup Games.

Scritto da
All'inizio era pong, poi c'è stato l'avvento di Wolfestein 3D ed ora Assassin's Creed. Ogni volta che provava un gioco voleva scoprire cosa passava per la testa al team che ci ha lavorato. Appassionato fin da piccolo al mondo dei videogiochi non si stacca mai dal suo gamepad.

Dite la vostra!

0 0

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e gli attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>