BenQ EW3270U il Monitor fatto per i videogiocatori: scopriamolo insieme

BenQ EW3270U

Il BenQ EW3270U sembra rappresentare il monitor perfetto per il’intrattenimento domestico multimediale di qualità, sia che si voglia visionare un film oppure si desideri disporre di un display all’altezza della Xbox One X o della Playstation 4 Pro, oppure si abbia semplicemente bisogno di un grande monitor 4K per un uso a tuttotondo.

A differenza del modello più piccolo, il monitor BenQ WK2870U HDR munito di pannello TN, la versione da 32 pollici presenta un pannello VA ad alto contrasto per una qualità dell’immagine migliore ma il tempo di risposta più lento provocherà degli effetti Ghosting che saranno visibili nei giochi veloci.

Qualità dell’immagine

Il monitor BenQ EW3270U è basato su un pannello VA supportato dal sistema colori a 10 bit che copre il 95% dello spazio DCI-P3 (100% Rec709 e 100% sRGB) e che insieme al suo ottimo rapporto di contrasto di 3.000:1, fornisce colori vibranti e intensi e sfumature di nero profonde e reali.

La qualità dell’immagine può essere ulteriormente migliorata attivando l’HDR (High Dynamic Range) se il contenuto che si sta guardando è compatibile con il HDR10. Che si tratti di una console o di un gioco per PC o di un film che supporta l’HDR, lo schermo sarà arricchito da un’immagine più realistica grazie al maggiore contrasto, alla gamma colore e alla luminosità.

Tuttavia, è importante notare che a causa del picco di luminosità piuttosto scarso che arriva massimo a 300 cd/mq sul monitor HDR EQ3270U BenQ, l’immagine non sarà così accattivante come nei veri display HDR che dispongono di capacità di luminanza maggiori e di più zone di local dimming (zone indipendenti di retroilluminazione)

La risoluzione 4K Ultra HD offre dettagli eccezionali e vivaci su un ampio schermo, a causa dell’alta densità di pixel che, in questo display da 31,5 pollici ammonta a ~ 140 PPI (Pixel per pollice).

Gli angoli di visuale sono di 178 gradi sia orizzontalmente che verticalmente, ma alcuni lievi sfasamenti di contrasto si possono rilevare qua e là in caso di visuale fuori angolo.

ew3270u el2870u ew277hdr

Prestazioni di gioco

La velocità del tempo di risposta è il più grande svantaggio del monitor, che è il tallone d’Achille comune a tutti i display con pannello VA. Con la velocità del tempo di risposta di 9 ms o 4 ms da grigio a grigio, gli effetti di Motion Blur (scie sfocate) e come pure quelli di ghosting saranno particolarmente evidenti nei giochi dal ritmo incalzante.

L’utilizzo dell’opzione AMA (Advanced Motion Accelerator) nel menu OSD (On-Screen Display) può migliorare per un certo verso, ma può anche causare l’overshoot o il ghosting inverso.

Inoltre, BenQ EW3270U include la tecnologia AMD FreeSync che consente di sincronizzare la frequenza fotogrammi delle GPU o le console Xbox One X e S, compatibili con AMS FreeSync alla frequenza di aggiornamento del monitor e, così facendo, riesce ad eliminare i fenomeni di tearing (immagine tagliata) o di stuttering (rallentamento della scena a scatti, che non va come dovrebbe andare).

Sfortunatamente, il monitor non ha introdotto la versione migliorata FreeSync 2 che consentirebbe un gioco HDR con un ritardo nella ricezione del segnale notevolmente inferiore (input lag).

Hai bisogno di un monitor da gioco? Leggi questo articolo

Caratteristiche

Proseguendo nell’analisi, il monitor presenta la tecnologia Brightness Intelligence Plus che consiste in sensori integrati in grado di selezionare automaticamente i valori più idonei di luminosità e di temperatura del colore in base all’illuminazione dell’ambiente, al fine di evitare l’affaticamento degli occhi.

Usando il tasto di scelta rapida riportando la scritta “BI + HDR”, si potranno selezionare quattro diversi modi per il comfort visivo combinato e il miglioramento dell’immagine con HDR. Inoltre, è possibile utilizzare la modalità HDR per riprodurre l’HDR per i contenuti che altrimenti non dispongono di questo supporto.

BenQ è nota per l’esclusiva tecnologia avanzata “Eye -care”, predisposta per ridurre l’affaticamento degli occhi quando si tratta dei display e in quanto tale, l’EW3270U non usando la PWM (Pulse Width Modulation) per regolare la luminosità, è privo quindi di sfarfallio. Inoltre, il filtro per la luce blu nociva è attiva su quattro diversi livelli (Multimedia, Web Surfing, Office e Lettura) che assicureranno un’esperienza visiva piacevole durante la notte.

ew3270u-frontDesign e Connettività

Per quanto riguarda la connettività, sono disponibili numerose porte, tra cui due HDMI 2.0, una DisplayPort 1.4 e una USB-C che consente il trasferimento simultaneo di dati, audio e video e la ricarica del dispositivo, il tutto con un solo cavo.

Il monitor è compatibile con il supporto di fissaggio Vesa con l’interfaccia includendo fori da 100 x 100, purtroppo è inclinabile solo di -5,20 gradi.ew3270u-special-back45

Conclusione

Il monitor BenQ EW3270U 4K HDR FreeSync HDCP2.2 è destinato a coloro che possono concedersi un intrattenimento multimediale casalingo di alto livello; è ottimo per i giochi da console, la visione di film e l’uso quotidiano del PC grazie alle sue numerose funzioni esclusive. Tuttavia, se siete alla ricerca, ad esempio, di un monitor da utilizzare solo per i giochi, ci sono alternative più economiche in commercio.

Informazioni su Andrea Raso (Andrea West) 2491 Articoli
All'inizio era pong, poi c'è stato l'avvento di Wolfestein 3D ed ora Assassin's Creed. Ogni volta che provava un gioco voleva scoprire cosa passava per la testa al team che ci ha lavorato. Appassionato fin da piccolo al mondo dei videogiochi non si stacca mai dal suo gamepad.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*