Follow
Gamepare > Home > Melissa K. and the Heart of Gold > Melissa K. and the Heart of Gold Melissa K. and the Heart of Gold Recensione

Melissa K. and the Heart of Gold Recensione

Grazie a KISS ltd abbiamo provato oggi uno degli ultimi giochi sviluppati da SDP Games, ovvero Melissa K. and the Hearth of Gold. Inizialmente disponibile solamente su dispositivi iOS, il gioco è stato rivisto per il rilascio su PC.

Melissa K. and the Hearth of Gold è ambientato nel 1947 e racconta l’avventura di Melissa, professoressa universitaria di archeologia, che a seguito di una speciale richiesta si trasferisce in Tailandia per istruire un ragazzo.

La notte successiva al suo arrivò il ragazzo, misteriosamente, sparisce nel nulla. Il nostro compito sarà quello di ritrovare l’allievo scomparso, risolvendo enigmi e puzzle in una appassionante avventura punta e clicca in prima persona, che porterà la protagonista a mettere in gioco l’essenza della sua stessa vita.

MelissaK-Gamepare

All’avvio del gioco potremo scegliere fra tre livelli di difficoltà: Facile, Media o Esperti. A seconda del livello varierà la complessità degli enigmi e il recupero degli oggetti nascosti.

Per il recupero degli oggetti, i quali a volte sono semplicemente mimetizzati nello scenario, gli sviluppatori hanno creato delle apposite scene dedicate a questa operazioni. Tali oggetti potranno poi essere utilizzati per superare i vari enigmi che il gioco ci propone oppure dovranno essere assemblati fra loro e utilizzati per superare gli ostacoli che troveremo lungo la nostra strada.

In caso di difficoltà nella risoluzione dell’enigma o nel recupero degli oggetti, è sempre possibile utilizzare i suggerimenti senza rischiare di subire penalità.

MelissaK-Gamepare

A livello narrativo e di dialoghi l’avventura è ben strutturata, resa ancora più interessante dal fatto che vi sono numerosi cenni a personaggi, miti e leggende della tradizione Buddista.

La storia si snoda tra vari scenari, alcuni collegati tra loro, altri del tutto diversi ma davvero ben fatti. Molto belle anche le animazioni e i movimenti dei personaggi, nonostante le espressioni facciali lasciano molto a desiderare. I suoni che accompagnano l’avventura si integrano bene nella narrazione e anche il doppiaggio è ben svolto.

Vi possiamo quindi consigliare l’acquisto di questo gioco, che sicuramente non vi farà annoiare.

Positivo
  • Avventura interessante
  • Grafica 3D
  • Enigmi divertenti
Negativo
  • Enigmi a volte troppo semplici da superare
  • Espressioni facciali mal sviluppate
7.3
Buono
Grafica - 8
Giocabilità - 7
Longevità - 7
Scritto da
Appassionato di videogames di qualsiasi genere, sempre alla ricerca di nuovi titoli da provare. Ancora con il Super Nintendo collegato alla TV, pronto per una partita a Super Mario o Zelda.

Dite la vostra!

0 0

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e gli attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>