KONAMI annuncia i nomi dei vincitori della Prima Finale Europea del torneo PES League ROAD TO CARDIFF

PES League EU Season 1

Konami Digital Entertainment B.V. ha annunciato i nomi dei primi quattro giocatori europei qualificatisi per la finale del torneo PES LEAGUE ROAD TO CARDIFF.

Il torneo PES League, disputatosi sabato 11 Febbraio 2017 nello Stadio Camp Nou del FC Barcelona è stato caratterizzato da match estremamente intensi e combattuti. 16 giocatori si sono sfidati, infatti, tra di loro nella Prima Finale Europea che ha messo in palio i primi quattro posti per la Finale Mondiale che si svolgerà a Cardiff in concomitanza con la Finale di UEFA Champions League e che, oltre al titolo di campione mondiale di PES 2017, metterà in palio $200,000 per il vincitore.

I primi quattro giocatori europei che si sono guadagnati l’accesso alla finale di Cardiff e che si sono aggiudicati anche un premio in denaro sono:

  • 1° posto (premio di $20,000): Jose Carlos Sanchez, @josesg93 (SPAIN)
  • 2° posto (premio di $10,000): Eldridge O’Neil @E_C_Oneill (NETHERLANDS)
  • 3rd place ($6,000 prize): Ruben Cisneros Bosch, @Ruben94_PES (SPAIN)
  • 4th place ($4,000 prize): Matthias Luttenberger, @Lutti_1 (AUSTRIA)

La seconda stagione europea della PES LEAGUE ROAD TO CARDIFF avrà luogo tra il 23 Febbraio e il 23 Marzo 2017 e metterà in palio altri 4 posti per la finale di Cardiff. Quattro giocatori provenienti dalle Americhe, due provenienti dall’Asia e uno a rappresentanza del resto del mondo si uniranno agli 8 giocatori europei e a un ulteriore sfidante, che verrà selezionato successivamente, nell’evento conclusivo che si disputerà a giugno in concomitanza con la Finale di UEFA Champions League a Cardiff.

Per maggiori informazioni e per il calendario del torneo della PES LEAGUE visitate:  www.pesleague.com/

Informazioni su Andrea Raso (Andrea West) 2489 Articoli
All'inizio era pong, poi c'è stato l'avvento di Wolfestein 3D ed ora Assassin's Creed. Ogni volta che provava un gioco voleva scoprire cosa passava per la testa al team che ci ha lavorato. Appassionato fin da piccolo al mondo dei videogiochi non si stacca mai dal suo gamepad.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*