New Super Mario Bros. U Deluxe – Recensione

Quando giocare in cooperativa con Mario è divertente

New Super Mario Bros. U Deluxe screen 00

Un vero peso massimo, che meritava di essere supportato ancora. Uscito la prima volta il 30 novembre 2013 su Nintendo Wii U, ha venduto poco più di 4 milioni di copie e raggiungendo ai tempi il primato dei titoli di maggior successo su quella console. Nintendo quindi ha introdotto negli anni successivi il DLC New Super Luigi U. Forse grazie anche a questo successo Nintendo ha voluto portalo anche su Switch con il titolo New Super Mario Bros. U Deluxe.

Questo pacchetto include tutti le espansioni prodotte fino ad oggi ed in più due nuovi personaggi, parliamo di Ruboniglio e Toadette.

Iniziamo quindi a introdurci nella recensione del titolo, i prossimi passi saranno davvero interessanti.

Indice:

Il mondo di Mario

Mario ha sempre avuto una marcia in più fin dai primi titoli, dove la sua prima apparizione è stata nel 1981, nel gioco Donkey Kong. A quei tempi però non si chiamava così, ma bensì Jumpman, solo dopo la localizzazione americana del gioco Minoru Arakawa, il fondatore di Nintendo of America, decise di chiamarlo Mario. Questo nome deriva da un personaggio molto noto in quella zona chiamato Mario Segale.

Dopo un po’ di storia torniamo a New Super Mario Bros. U Deluxe, dove per chi non avesse mai giocato, ci troviamo davanti a un platform 2D. Il mondo è situato come i vecchi Super Mario World dove completeremo i singoli livelli situati in varie ambientazioni della mappa.

New Super Mario Bros. U Deluxe Mappa

Un mondo abbastanza vasto dove all’interno troveremo anche degli aiuti del nostro amico Toad, grazie alle sue case fungo sparse lungo la mappa. Il nostro obiettivo è arrivare al castello di Peach e battere il nostro nemico più temuto Bowser.

La trama fin da subito appare sempre la medesima; siamo a tavola in compagnia dei nostri amici nel castello di Peach, arriva Bowser con la sua nave volante ed inizia a bombardarci con in cannoni, accompagnato dai suoi scagnozzi in navi più piccole. Bowser con la una mano gigante schiaccia Mario, Luigi, Toad e Toadette, ma prima per precauzione sposta Peach, e li scaraventa lontano dal castello. Successivamente i vari nemici si vanno a nascondere nelle varie parti della mappa per difendere la strada verso il castello.

Il gameplay cooperativo

Se prima pensavamo che Super Mario fosse solo in single player ci sbagliamo di grosso, perché in questo titolo non saremo da soli e neanche in 2, ma bensì in 4 sullo stesso schermo e nello stesso momento.
Potremo scegliere tra i personaggi proposti come: Mario, Luigi, Toad, Ruboniglio e Toadette. In questo modo potremo giocare con i nostri amici semplicemente assegnando un Joy-con a ciascuno e scegliendo il nostro personaggio.
I personaggi hanno più o meno gli stessi poteri tra cui se prendono il fungo crescono, se prendono la ghianda si trasformano in scoiattoli volanti e se prendi il fiore sole oppure ghiaccio si ha il potere di sparare fuoco o palle di neve.

Potenziamenti già visti in passato, ma possiamo anche rimpicciolirci grazie al mini fungo, in questo modo potremmo camminare sull’acqua oppure passare in piccoli spazi. Ci sono altre modalità che lasciamo a voi scoprire. L’unico personaggio che non può usare questi potenziamenti però è il Ruboniglio, che a tutti gli effetti è stato creato, secondo me, per i più piccolini. Infatti ha una qualità abbastanza utile, non muore mai, se non quando cade in un buco. Se nel caso prendesse uno dei quei potenziamenti, non faranno effetto su di lui ma a fine livello saranno convertiti in vite.
Abbiamo quindi un gioco in cui la scelta del personaggio influenzerà parecchio la difficoltà del gioco.
Proseguiamo quindi con il principio dei livelli, ci troveremo sulla mappa pronti a selezionare il primo livello, il bosco delle ghiande, la composizione del platform è sempre la medesima box con punti di domanda dove all’interno troveremo monete o potenziamenti, Goomba sparsi per i livello e le temibili tartarughe.
L’obiettivo è arrivare alla bandierina a fine livello, più riusciamo ad arrivare in altro più avremo possibilità di avere una vita in più. Raccogliendo più vite avremo più possibilità di proseguire nel gioco in caso di game over.

New Super Mario Bros. U Deluxe screen 01

Non solo una modalità di gioco

Nel titolo oltre alla modalità principale di gioco sono presenti altri giochi o sfide davvero entusiasmanti da fare in compagnia di amici oppure da soli. Per esempio possiamo passare alla modalità turbo, dove dovremo arrivare prima dei nostri amici alla fine dei tre livelli proposti. Oppure caccia alle monete, beh il nome dice tutto dovremo arraffare più monete possibili prima dei nostri amici, ma state attenti alla moneta stella che vi darà maggior numero di punti.

Inoltre possiamo passare alla modalità New Super Luigi U, la storia è la medesima, ma avremo più secondi a disposizione per completare il livello. Luigi potrà effettuare salti più lunghi e anche prolungati, questo anche perché i livelli sono più difficili dell’avventura principale.

Riusciremo in qualsiasi caso a salvare la principessa Peach dal temibile Bowser? Beh in questo caso scegliete voi come andrà a finire.

New Super Mario Bros. U Deluxe screen 02

La grafica e il sonoro

Di solito nei remake vengono modificate parti grafiche aumentando la definizione, infatti in New Super Mario Bros. U Deluxe abbiamo una grafica 1080p a 60FPS, portando la resa grafica ad una definizione di un minimo più elevata rispetto al titolo su Nintendo Wii U. Anche la velocità di frame aiuta nella fluidità del gioco mantenendoli costanti anche in situazioni in cui sono presenti molti oggetti sullo schermo. Il sonoro è in puro stile Super Mario dove rivivremo sound track differenti per ogni livello. Queste musiche di accompagnamento fanno veramente la differenza di ogni videogioco in circolazione.

 

In conclusione, Mario non delude mai, se siete in astinenza da un platform 2D in puro stile Nintendo. Oppure se state aspettando Super Mario Maker su Nintendo Switch ed ancora non è arrivato. Se volete giocare in modalità portatile a Super Mario oltre a quello che avete sullo smartphone. Beh New Super Mario Bros. U Deluxe fa per voi, l’acquisto sicuramente è obbligato per i fan, un titolo che ci darà ore e ore di divertimento senza essere troppo piatti o 2D.

La recensione di New Super Mario Bros. U Deluxe si basa su esperienza e sensazioni personali scaturite durante la prova prodotto.

New Super Mario Bros. U Deluxe
8.2 / 10 Recensione
{{ reviewsOverall }} / 10 Utenti (0 voti)
Gameplay8.5
Grafica8
Longevità8
Pro
  • Coinvolgimento assicurato
  • Cooperativa perfetta
  • Il perfetto level design
  • Contro
  • Niente da segnalare
  • Cosa dicono gli utenti... Lascia il tuo voto
    Ordina per

    Sii il primo a lasciare una recensione.

    User Avatar User Avatar
    Verificato
    {{{ review.rating_title }}}
    {{{review.rating_comment | nl2br}}}

    Di Più
    {{ pageNumber+1 }}
    Lascia il tuo voto

    Informazioni su Andrea Raso (Andrea West) 2412 Articoli
    All'inizio era pong, poi c'è stato l'avvento di Wolfestein 3D ed ora Assassin's Creed. Ogni volta che provava un gioco voleva scoprire cosa passava per la testa al team che ci ha lavorato. Appassionato fin da piccolo al mondo dei videogiochi non si stacca mai dal suo gamepad.