Wasteland 2 Wasteland 2 Recensione

Wasterland2-Gamepare

Wasteland 2: l’avventura RPG vecchio stile, sequel del precedete capitolo Wasteland del lontano 1988.

Questo progetto è partito da Kickstater, grazie al quale in poco tempo la inXile entertainment ha realizzato $2,933,252. Dopo aver raggiunto questo traguardo si è cimentata nello sviluppo di Wasteland 2.
Prima dell’uscita di questo gioco la stessa casa aveva rilasciato nel 2001 su Steam Wasteland, il classico gioco del 1988.
Tutto ciò evidenzia come ancora ai giorni nostri sia alta la richiesta dei giocatori per titoli post-apocalittici come questo.

Il Gioco

Entrando nel vivo, Wasteland 2 permette ai giocatori di utilizzare degli uomini armati per effettuare missioni in stile tattico, agendo con discrezione e valutando il luogo alla ricerca di oggetti e vie alternative per fronteggiare i nemici. Il gioco in alcuni punti richiede l’utilizzo di una buona dose di strategia per portare a termine incolumi le nostre missioni .

Wasteland2_screen3

Nel corso del gioco potremo salire di livello, trovare nuove armi ed espandere la squadra fino ad arrivare ad affrontare nuove sfide. Wasteland 2 è caratterizzato da una forte trama con intervalli di dialoghi a testo dove viene raccontata la storia del gameplay. Durante il gioco assisteremo a molte scene cinematografiche doppiate che fungono da introduzione alle varie missioni.

Il giocatore il più delle volte si troverà a decidere la tattica più opportuna per affrontare i nemici, mentre il sistema ci offrirà un piccolo aiuto tramite il generatore di squadra. Possiamo creare da zero i nostri uomini attribuendo i valori di forza, velocità, intelligenza, carisma e coordinazione. Ricordiamoci che ogni unità avrà delle skill diverse, ad esempio scassinare casseforti o porte oppure curare le ferite.

Il gameplay si basa su movimenti punta e clicca, e le battaglie sono basate su un sistema a turni.

Le Mappe e la grafica

Le mappe sono definite e ricche di particolari, dove l’illuminazione e i giochi di luce fanno la differenza, anche se la grafica non è ad altissimi livelli.
Anche i computer più datati non avranno particolari problemi ad eseguire questo gioco.
Le mappe, pur non essendo vaste, permettono un gioco non lineare con possibilità di rigiocare questo titolo scegliendo percorsi di gioco alternativi, allungando così la longevità del titolo.

Wasteland2_screen1

Conclusione

Gli amanti del genere RPG vecchio stile avranno molto da divertirsi, senza però aver pretese sulla grafica.
Siamo comunque davanti ad un gioco Indie, da parte della casa inXile entertainment, produttrice in passato di un ottimo gioco di combattimento con elicottero come Choplifter HD.

inXile sembra avere le carte in regola per creare in futuro giochi in grande stile, e perché no, magari un Wasteland 3 con grafica superiore.
Wasteland 2, comunque, da uno spazio soft ai giochi attuali in cui l’impegno per giocare è maggiore. In questo titolo non serve altro che un dito per giocarci ed un po’ di cervello per fronteggiare il nemico con la tattica opportuna.

Informazioni su Andrea R. 1977 Articoli
All'inizio era pong, poi c'è stato l'avvento di Wolfestein 3D ed ora Assassin's Creed. Ogni volta che provava un gioco voleva scoprire cosa passava per la testa al team che ci ha lavorato. Appassionato fin da piccolo al mondo dei videogiochi non si stacca mai dal suo gamepad.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*