Virtual Rabbids: The Big Plan, la prima esperienza Rabbids VR su Daydream

Virtual Rabbids Daydream

Ubisoft annuncia che Virtual Rabbids: The Big Plan, la prima esperienza VR su mobile dei Rabbids, sarà disponibile questa primavera su Daydream, la piattaforma di Google sulla quale sono presenti giochi mobile per realtà virtuale in alta qualità. Sviluppato da Ubisoft Montpellier in collaborazione con Ubisoft Bucharest, esclusivamente per realtà virtuale, questo gioco mobile è basato sulla celebre serie dei Rabbids che ha venduto più di 14 milioni di videogiochi in tutto il mondo, tanto da diventare protagonista di una serie televisiva animata trasmessa in oltre 110 paesi.

In Virtual Rabbids, gli irriverenti Rabbids hanno rubato e codificato una password top secret di sicurezza nucleare. I giocatori saranno chiamati da un agenzia governativa a viaggiare attraverso diverse località in un’esilarante avventura alla ricerca delle cifre mancanti. I giocatori si troveranno in alcune situazioni precarie durante la corsa per salvare il pianeta.

Virtual Rabbids offre ai giocatori l’opportunità di immergersi nell’universo dei Rabbids e, grazie alle cuffie e al controller di Daydream, i giocatori potranno sperimentare un’esperienza di gioco più ricca ed coinvolgente.

“Ubisoft è impegnata a lavorare con nuove tecnologie e nuove piattaforme per offrire esperienze di gioco più avvincenti e interattive”, ha dichiarato Dominique Tardieu, Vicepresidente Vendite e Marketing, mobile business di Ubisoft. “Siamo felici di portare Rabbids su Daydream in quanto ci permette di offrire un ambiente VR su mobile ai fan della serie e non vediamo l’ora di scoprire le nuove opportunità che questo dispositivo ha in serbo per i nostri sviluppatori”.

Puoi vedere il trailer inglese di Virtual Rabbids di seguito:

 

Per maggiori informazioni sul gioco, visitare www.rabbids.com

Informazioni su Andrea R. 2048 Articoli
All'inizio era pong, poi c'è stato l'avvento di Wolfestein 3D ed ora Assassin's Creed. Ogni volta che provava un gioco voleva scoprire cosa passava per la testa al team che ci ha lavorato. Appassionato fin da piccolo al mondo dei videogiochi non si stacca mai dal suo gamepad.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*