TEKKEN 7 svelati nuovi segreti, pass e DLC

Tekken 7 dlc

TEKKEN 7 continua a svelare tutti i suoi segreti mentre BANDAI NAMCO Entertainment Europe ha annunciato oggi i contenuti aggiuntivi che saranno rilasciati dopo il lancio del gioco, previsto in Italia per l’1 Giugno 2017.

Il primo, che sarà rilasciato nel corso dell’estate 2017, offrirà una nuova modalità di gioco e oltre 50 nuovi costumi. Il secondo e il terzo, che saranno rilasciati rispettivamente nell’inverno 2017 e la prossima primavera 2018, includeranno entrambi un personaggio speciale esclusivo e giocabile proveniente da altri brand videoludici con uno stage speciale e alcuni costumi dedicati. Questi tre contenuti saranno acquistabili singolarmente oppure attraverso il Season Pass, che garantirà a ciascun acquirente 35 costumi metallici ed esclusivi.

Nel corso dell’anno, tutti i giocatori di ogni piattaforma potranno usufruire anche di alcuni pannelli dei personaggi gratuiti, utilizzabili per personalizzare l’immagine del proprio personaggio preferito durante la schermata di caricamento. Attraverso una collaborazione con diversi artisti di tutto il mondo, ogni giocatore avrà così il proprio modo personale per sfidare amici e rivali! Continua a seguirci per maggiori informazioni!

Tekken 7 dlc

In TEKKEN 7, ogni lotta è una questione personale! Preparati a salire sul ring perché TEKKEN 7 sarà disponibile in Italia dal 1 Giugno 2017 per PlayStation 4, Xbox One e STEAM per PC.

Prenotalo subito per accedere a Eliza, la famosa vampira di TEKKEN Revolution e acquista l’edizione speciale TEKKEN 7 Collector’s Edition contenente la Deluxe Edition che include il Season Pass (disponibile solo in Europa, Medio Oriente, Africa e Australasia), una spettacolare statuina con una posa dinamica di Kazuya mentre colpisce Heihachi con un calcio volante, una speciale confezione SteelBook e la colonna sonora ufficiale di TEKKEN 7.

Per scoprire maggiori informazioni su Tekken 7, visita il sito web ufficiale Tekken.com.

Informazioni su Andrea Raso (Andrea West) 2491 Articoli
All'inizio era pong, poi c'è stato l'avvento di Wolfestein 3D ed ora Assassin's Creed. Ogni volta che provava un gioco voleva scoprire cosa passava per la testa al team che ci ha lavorato. Appassionato fin da piccolo al mondo dei videogiochi non si stacca mai dal suo gamepad.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*