Follow
Gamepare > Home > Submerged > Submerged – Recensione

Submerged – Recensione

Una città praticamente sommersa dove una barca va alla deriva, trascinata dalla corrente. Su questa barca, una ragazza molto stanca viaggia verso l’ignoto, e al suo fianco è sdraiato suo fratello, parecchio malandato, con una brutta ferita mal curata. Questo è l’intro di Submerged.

All’avvio del gioco prenderemo il controllo di Miku, questo il nome della ragazza, e dovremo trovare un giaciglio sicuro su cui depositare Taku, il fratello ferito, in modo da cercare nelle rovine della città sommersa materiali utili per curarlo.

Il titolo vuole in un certo senso ricreare la solennità di giochi noti, come ad esempio Shadow of the Colossus. La storia di Submerged è parecchio misteriosa, dato che durante l’avventura saranno presenti alcune cutscenes che ci faranno capire la catastrofe che ha colpito la città, senza mail svelare completamente il tutto sino alla fine del gioco. Per capire inoltre la storia della città sommersa potremo trovare dei collezionabili sparsi in giro per i livelli, che aumenteranno di dettagli la storia del luogo.

Submerged Screen 4

Il gioco di massima è parecchio breve e quindi dopo circa tre ore ci ritroveremo alla conclusione senza troppi ed eccessivi sforzi. La cartina è di dimensioni abbastanza modeste, anche se i giocatori potranno scoprire pezzi di mappa di volta in volta e quindi carpire nuovi dettagli sia sulle missioni successive da affrontare che sulla storia dei due sfortunati fratelli.

Lo scopo principale del tutto comunque consiste nel fare la spola tra il giaciglio di vostro fratello e i vari medikit sparsi per i livelli di gioco, in modo da mantenerlo in vita e quindi alla fine salvarlo una volta per tutte.
Per fare questo ci ritroveremo spesso sulla nostra barca a scrutare l’orizzonte con il nostro cannocchiale per scorgere in lontananza i vari kit del pronto soccorso, così come i disegni tribali che ci illustreranno la storia degli scenari in cui ci troveremo.

Nel corso dell’avventura dovremo anche essere in grado di trovare alcuni edifici speciali o statue particolari, il ché aumenterà il livello di difficoltà del gioco.

Gli oggetti essenziali comunque per progredire all’interno della mappa non saranno in alcun caso difficili da trovare e ben disseminati lungo il percorso senza eccessivi problemi. Le ricerche troppo complicate e meticolose quindi non sono mai presenti nel corso dell’avventura.

Submerged Screen 10

Il design della città purtroppo non è eccessivamente dettagliato e infatti tutti gli edifici sembrano troppo simili l’uno all’altro. Non sarà comunque possibile entrare in nessuno di questi e quindi essi saranno differenziati semplicemente da varie insegne. Questo dimostra come il level design sia ridotto ai minimi termini.

Il titolo utilizza l’Unreal Engine 4 per quanto concerne il comparto tecnico, anche se i frutti non sono stati dei migliori. La modellazione poligonale è nella media anche se la qualità dei texture è sempre parecchio livellata sul basso. Si possono riscontrare anche dei glitch e alcuni sfarfallii sulla superficie dell’acqua.

La città come detto non è credibile perché fin troppo smorta nonostante sia presente un meteo dinamico e un ciclo giorno/notte piuttosto convincente.
La colonna sonora è buona anche se non varia molto e quindi non riesce in molti casi a rappresentare la drammaticità dell’azione.

Submerged è una storia di sacrificio e di redenzione che però non riesce a colpire fino in fondo. I toni tragici infatti sono smorzati da un level design mai di qualità.

Positivo
  • Colonna sonora apprezzabile
  • Idea valida
Negativo
  • Gioco molto breve
  • Trama deludente e ripetitiva
  • Level Design non ottimale
6
Giusto
Gameplay - 7
Grafica - 6
Longevità - 5
Scritto da
All'inizio era pong, poi c'è stato l'avvento di Wolfestein 3D ed ora Assassin's Creed. Ogni volta che provava un gioco voleva scoprire cosa passava per la testa al team che ci ha lavorato. Appassionato fin da piccolo al mondo dei videogiochi non si stacca mai dal suo gamepad.

Dite la vostra!

0 0