Squid Hero for Kinect Squid Hero for Kinect – Recensione

Dopo Boom Ball sempre per Xbox One, Virtual Air Guitar ci regala Squid Hero for Kinect. La trama è piuttosto semplice: girovagando nello spazio il nostro simpatico calamaro si accorge che del pericolosissimo ghiaccio interstellare si sta dirigendo verso il nostro pianeta, minacciando quindi di distruggerlo.

In Squid Hero il nostro compito sarà essrenzialmente quello di salvare il nostro pianeta completando varie missioni tutte legate in maniera indissolubile alla distruzione del ghiaccio. Nei diversi livelli che ci troveremo ad affrontare, tutti suddivisi in vari checkpoint, dovremo quindi, ad esempio, distruggere ghiaccio con ghiaccio, associare del ghiaccio colorato con il colore corrispondente oppure salvare animali indifesi intrappolati nel ghiaccio.

Squidhero_screen2

In alcuni casi se non riusciremo a risolvere alcuni task, data anche la natura del gioco e il suo target di riferimento, niente paura: potremo skippare le missioni particolarmente ostiche.
I più piccoli infatti, nonostante l’evidente ripetitività di fondo di un gameplay del genere, ameranno letteralmente Squid Hero per la sua simpatia innata: prendere il controllo di un calamaro colorato e simpatico dalle buffe espressioni che scorrazza in maniera allegra sull’acqua. Cosa chiedere di più?

In Squid Hero for Kinect potremo giocare in cooperativa in due anche se la sincronizzazione non è sempre eccellente. I due personaggi non potranno inoltre allontanarsi troppo: in questi casi infatti il gioco andrà in pausa finché i due giocatori non si saranno riavvicinati.

Tornando al discorso della campagna ci sono comunque parecchi contenuti da poter sfruttare nei vari livelli anche se la rigiocabilità è piuttosto risicata, dato che una volta terminato un livello non rimane molto altro da fare.
Al termine di ogni capitolo, che altro non è che un insieme di livelli combinati e messi assieme, dovremo perfino fronteggiare un boss finale, il che fa aumentare sensibilmente il livello di sfida dell’intera esperienza.

Squidhero_screen1

Il Kinect si comporta in maniera più che soddisfacente e setta nuovi standard di potenzialità per la periferica stessa. La software house è infatti stata in grado di ricreare a schermo, in maniera molto convincente, tutti i possibili movimenti delle mani. Il titolo infatti utilizza prevalentemente i movimenti delle mani per quanto concerne la distruzione del ghiaccio, mentre il resto del corpo viene rilevato per gestire gli spostamenti, destra e sinistra quando il livello entra in turbo mode.

Nel corso di ogni livello, raccoglieremo molte monete. Questo denaro ci servirà per comprare dei cappelli colorati e vite extra per il nostro simpatico calamaro, così personalizzarlo a dovere. Tutti questi accessori possono essere acquistati nel negozio, che diventa accessibile solo al termine un un livello.

Anche i menù sono parecchio semplici da navigare attraverso la periferica, rispetto ad altri giochi che invece hanno seri problemi con tale sistema.
Gli sviluppatori inoltre hanno saggiamente deciso di inserire a lato numerosi suggerimenti o informazioni in modo da fare comprendere anche a tutti i novizi il corretto funzionamento del gameplay con questa particolarissima e innovativa periferica.

Squidhero_screen

La grafica come già detto presenta una serie di colori molto sgargianti e brillanti mentre le musiche sono veramente ipnotiche.

Per la maggior parte dei giocatori, vi consigliamo caldamente di prendere Squid Hero for Kinect. Si tratta in conclusione di un buon titolo, tenendo conto del target di riferimento. Il personaggio simpatico, la risposta dei Kinect ed il tono colorato, rendono il gioco davvero positivo.

Informazioni su Stefano M. 362 Articoli
Videogiocatore fin dalla più tenera età ha cominciato con le classiche 500 lire nei cabinati delle sale giochi per arrivare a possedere ogni tipo di macchina da gioco in circolazione, provenienti da tutto il mondo. Non disdegna provare nessun tipo di gioco, perfino il simulatore di sassi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*