Rocket League arriva nei negozi in versione retail aggiornata

La versione retail aggiornata del gioco acclamato dalla critica disponibile entro la fine dell’anno nei negozi

RocketLeague_Collection

Warner Bros. Interactive Entertainment e Psyonix, sviluppatore e publisher indipendente di videogiochi, hanno annunciato oggi un accordo mondiale di distribuzione per Rocket League, il gioco di successo acclamato dalla critica internazionale.
Il gioco è già disponibile in digitale su PlayStation 4, Xbox One e PC e la versione retail aggiornata sarà disponibile nei negozi per PlayStation 4 e Xbox One. Dettagli riguardanti il contenuto nella versione retail aggiornata saranno resi noti in un secondo momento.

Rocket League ha un così grande appeal su qualsiasi tipo di pubblico e non c’è nessuna meraviglia che il gioco sia un così grande successo”, ha dichiarato Kevin Kebodeaux, Senior Vice President, Sales, Americas, Warner Bros Interactive Entertainment. “Siamo davvero felici di lavorare con Psyonix per portare il gioco in tutti i negozi del mondo.”

“Warner Bros. ha già dimostrato di essere un grande partner,” ha dichiarato Jeremy Dunham, Vice President, Publishing at Psyonix. “Inizialmente abbiamo collaborato per Batman v Superman DLC per Rocket League a inizio 2016 e siamo rimasti continuamente impressionati dal know-how, dalla professionalità, dalla capacità e dall’entusiasmo per i giochi del team. Warner Bros. è il partner ideale per aiutarci a spingere Rocket League a un altro livello di vendite.”

Vincitore o nominato per oltre 150 riconoscimenti come “Gioco dell’anno”, Rocket League è uno dei giochi di sport di questa generazione più acclamati dalla critica. Con una community di oltre 36 milioni di giocatori Rocket League è un potente ibrido di calcio stile arcade e follia con veicoli dai controlli intuitivi e competizioni fluide e basate sulla fisica. Disponibile su Xbox One, PlayStation 4, Windows PC, Mac e SteamOS via Steam e a breve su Nintendo Switch, Rocket League include più di 100 miliardi di possibili opzioni di personalizzazione, una completa modalità stagione offline, molteplici tipologie di gioco, partite online casuali e competitive e speciali ‘Mutators’ che ti consentono di cambiare completamente le regole.

All’inizio era pong, poi c’è stato l’avvento di Wolfestein 3D ed ora Assassin’s Creed. Ogni volta che provava un gioco voleva scoprire cosa passava per la testa al team che ci ha lavorato. Appassionato fin da piccolo al mondo dei videogiochi non si stacca mai dal suo gamepad.

Lasciare una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e gli attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*