Quantum Break rimandato ufficialmente al 2016

Quantum Break Gamepare

Sembra non avere una fine il titolo annunciato all’evento E3 del 2013. Quantum Break ideato dai creatori “Alan Wake” e “Max Payne” è stato ufficialmente rimandato al 2016.

La prima causa del ritardo sembrerebbe proprio le DirectX 12, in quanto la casa Remedy vorrebbe trarre il massimo beneficio da questa “rivoluzionaria” libreria.

Microsoft su Xbox Wire ha commentato:

“Attualmente abbiamo la line-up di giochi più forte di tutta la storia Xbox, con esclusive da blockbuster per il 2015 come Halo 5: Guardians, Rise of the Tomb Raider, Fable Legends e Forza Motorsport 6, ed altre che annunceremo nei prossimi mesi. Con così tanti giochi in arrivo quest’anno, spostare Quantum Break al 2016 ci permette di estendere la nostra incredibile line-up fino all’anno prossimo con una mostruosa nuova IP.”

Invece il CEO di Remedy, Sam Lake ha dichiarato:

Ringraziamo i nostri fan per la loro pazienza, e vogliamo che sappiano che il team sfrutterà questa opportunità per rifinire e ottimizzare il gioco per poter così creare il tipo di straordinaria esperienza che ci si aspetta da noi.

Fonte: Xbox Wire

Informazioni su Andrea Raso (Andrea West) 2330 Articoli
All'inizio era pong, poi c'è stato l'avvento di Wolfestein 3D ed ora Assassin's Creed. Ogni volta che provava un gioco voleva scoprire cosa passava per la testa al team che ci ha lavorato. Appassionato fin da piccolo al mondo dei videogiochi non si stacca mai dal suo gamepad.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*