Gamepare > Home > News > PlayStation Plus: i titoli gratuiti di Gennaio 2018

PlayStation Plus: i titoli gratuiti di Gennaio 2018

Proposti due grandi titoli tripla A

Con la fine dell’anno, ma soprattutto del mese, si rinnova l’appuntamento con i titoli gratuiti di PlayStation Plus.

Sony ha deciso di partire forte nel 2018 per quanto riguarda PlayStation 4, proponendo Deus Ex Mankind Divided e Batman the Telltale series.

Deus Ex Mankind, uscito nel 2016, è stato un RPG tripla AAA molto apprezzato, arrivando ad essere addirittura nominato come gioco dell’anno. Ambientato in un futuro dove uomini e macchine interagiscono quotidianamente al fine di creare essere umani aumentati qualitativamente, Deus Ex propone una rigiocabilità assoluta, grazie alla customizzazione delle armi, i vari upgrade (che permettono kill spettacolari) e l’influenza del le decisioni prese in game al fine di sbloccare molteplici finali. Titolo che vale la pena di essere scaricato.
Continuando con Batman the Telltale Series, ci troviamo di fronte ad una graphic novel caratteristica della casa statunitense. Primo capitolo diviso in cinque parti, il Batman di Telltale si differisce rispetto ad altri titoli di genere (come The Walking Dead) per la profondità dei suoi personaggi. Vedremo Bruce Wayne e Batman sotto una luce diversa, mai vista prima. Il gioco si divide in fasi punta clicca, quick time events e per decisioni da prendere che, anch’esse, non porteranno sempre allo stesso finale. Interessante la parte investigativa, dove sarà il giocatore a dover esplorare e analizzare le scene del crimine senza alcun aiuto.

I giochi bonus di PlayStation+ sono invece (ANCORA?!) Dimmi chi Sei! e Starblood Arena per PlayStation VR. Quest’ultimo è un interessantissimo first person arena shooter, dove si potranno usare nove differenti navicelle spaziali. Il single player è un mero tutorial introduttivo all’online competitivo e spietato.

Un po’ più magra la selezione PlayStation 3, che offre Sacred 3 e Book of Unwritten Tales 2.
Sacred 3 è un hack ‘n slash che ha diviso la critica, ricevendo valutazioni che spaziavno dal 4/10 al 6/10 (ma non oltre la sufficienza). Segnale che squartare migliaia di nemici a oltranza abbia un po’ stancato?
Book of Unwritten Tales 2 è invece un ’avventura grafica a carattere fantasy. Interpretando uno gnomo, un elfo e un umano si dovrà affrontare una minaccia che trasforma gli abitanti del magico paese in cuccioli e bambole. Sfortunatamente, trattandosi di un seguito, il gioco da per scontato che si abbia già un know-how sul precedente capitolo che non tutti hanno.

Passando a Vita, Psycho-Pass: Mandatory Happiness e Uncanny Valley sono una buonissima selezione. In particolare PsychoPass, una graphic novel ambientata in una Giappone alternativo, dove le persone vengono incarcerate per crimini che non hanno ancora commesso. Uncanny Valley è un giochino 8bit, invece, dove si indosseranno i panni di Tom una guardia notturna. Armato solo di torcia, Tom dovrà esplorare e scappare dalle minacce (come zombie e mostri letali) in questo hunting serviva horror. Va ricordato che i giochi PlayStaition Vita si possono utilizzare anche su PlayStation 4.

Tutto sommato una buona selezione di otto titoli PlayStation Plus, in grado di soddisfare diversi palati.
Il download sarà disponibile dal prossimo 3 Gennaio, giorno in cui i sottoelencati giochi di dicembre torneranno ad essere a pagamento:

• Darksiders II: Deathinitive Edition (PS4)
• Kung Fu Panda: Showdown of the Legendary Legends (PS4)
• Until Dawn: Rush of Blood (PS Plus bonus – PS VR Required)
• That’s You! (PS Plus bonus – PlayLink)
• Xblaze Lost: Memories (PS3)
• Syberia Collection (PS3)
• Forma 8 (PS Vita & PS4)
• Wanted Corp (PS Vita)

Scritto da
Il primo amore non si scorda mai, e per Tommy si tratta della prima PlayStation. Cacciatore di trofei, da vent'anni fedele all'unica sua fonte di intrattenimento videoludico. La sua collezione contiene tutte le console Sony (anche in edizione limitata) e diverse centinaia di titoli marcati PS.

Dite la vostra!

0 0

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e gli attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>