Gamepare > Home > News > Hardware > PC > Pathfinder: Kingmaker si espande con un nuovo DLC Gratuito

Pathfinder: Kingmaker si espande con un nuovo DLC Gratuito

Il nuovo DLC renderà più terrificante il gioco
bloodymess

Poco prima della notte più spaventosa dell’anno, Owlcat Games e Deep Silver vogliono ringraziare tutti i fan che hanno acquistato Pathfinder: Kingmaker ed approfittare di questa opportunità per annunciare un DLC gratuito.

“Blood on characters” migliorerà il realismo del gioco, in quanto i volti dei tuoi personaggi preferiti e dei temibili nemici si macchieranno di rosso e i loro vestiti saranno intrisi di sangue durante il combattimento.

Ecco come funziona:Le macchie di sangue appariranno su un personaggio o una creatura in base alla quantità di Hit Points. Più colpi subisce un personaggio, più esso apparirà sanguinante e malconcio. I primi schizzi di sangue appaiono quando gli Hit Points scendono sotto l’80%.

Naturalmente, non tutte le creature in Pathfinder possono avere macchie di sangue. Coloro che non hanno creature blood – elemental e incorporee, per esempio, non vedranno questa caratteristica. Inoltre, mentre umanoidi e animali sanguinano di rosso, non è così per gli altri: per esempio, i non morti mostrano macchie nere sui loro vestiti, e le piante stillano la linfa verde.

Per ripulire i tuoi compagni feriti, devi ripristinare i loro punti vita facendo riposare il tuo party o usando le abilità di guarigione. 

I giocatori possono controllare la visibilità della nuova funzione attraverso un’impostazione speciale – “Bloodstains” – che può essere trovata nella pagina “Gioco” del menu Opzioni. L’impostazione è attiva di default.

Scritto da
La sua passione cominciò anni fa, con i più famosi idraulici italiani: Mario Bros. Gli anni passano, ma la voglia di giocare e intraprendere nuove sfide non si è mai spenta, perché lui è un giocatore e lo sarà per sempre.

Dite la vostra!

0 0

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e gli attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>