Nuovo gioco Pokémon in arrivo su dispositivi mobile (Pokémon Masters)

Pokémon Masters

DeNA, in collaborazione con The Pokémon Company, ha svelato ulteriori informazioni su Pokémon Masters, il prossimo gioco per dispositivi mobili in uscita mondiale su iOS e Android prevista nell’estate del 2019. In Pokémon Masters i giocatori partiranno per una nuova avventura per creare squadre formate da Allenatori e dai loro Pokémon compagni e cimentarsi in lotte in tempo reale tre contro tre.

Rendi il prezioso legame tra Allenatori e Pokémon più forte che mai in un’ambientazione tutta nuova: l’isola di Pasio, dove gli Allenatori di ogni regione Pokémon si riuniscono per sfidarsi!

Pokémon Masters è ambientato sull’isola di Pasio, dove le regole della lotta sono diverse dal solito e il prezioso legame tra Allenatori e Pokémon è più forte che mai grazie alle Unità, ossia il duo formato da un Allenatore e dal suo Pokémon compagno. Per la prima volta in assoluto in un gioco Pokémon, Allenatori e Pokémon di tutte le regioni si riuniranno per formare delle Unità. Potrai quindi fare squadra con coppie come Ornella e Lucario, Brendon e Treecko, Sandra e Kingdra e tante altre! Con così tanti Allenatori a Pasio, questa nuova storia offrirà di certo incontri emozionanti e sorprendenti. Al momento dell’uscita, in Pokémon Masters sarà possibile ottenere 65 Unità. In seguito ne verranno aggiunte altre.

Forma una squadra di tre Unità e lotta per trionfare al World Pokémon Masters!

In Pokémon Masters i giocatori esploreranno Pasio per incontrare vari Allenatori e fare nuove amicizie nel corso della storia. Le Unità con cui si stringe amicizia potranno entrare a far parte di una squadra composta da tre Allenatori e dai tre Pokémon loro compagni, con la quale i giocatori potranno sfidare diversi avversari (controllati dal computer) per diventare campioni del prestigioso torneo World Pokémon Masters. Controlla una squadra di Pokémon e Allenatori in lotte in tempo reale tre contro tre in questo gioco strategico e di lotta!

Pokémon Masters introduce un nuovo modo di lottare nel mondo dei Pokémon. Al comando di una squadra di tre Unità, i giocatori lotteranno in tempo reale sferrando una mossa dietro l’altra, contrastati dagli avversari controllati dal computer che sferreranno le loro mosse allo stesso tempo. Per la prima volta, inoltre, i giocatori potranno dare indicazioni agli Allenatori sulle mosse da usare per curare i Pokémon o aumentarne le statistiche. Oltre alle solite mosse si potranno usare anche le Unimosse, potenti attacchi legati a specifiche Unità. I giocatori dovranno gestire con oculatezza una barra mosse, che si riempie col tempo, per sferrare le mosse giuste nel momento più opportuno e condurre così la propria squadra alla vittoria.

“Il marchio Pokémon ha catturato l’immaginazione di tutto il mondo e noi siamo onorati di poterne creare la nuovissima avventura per dispositivi mobili con Pokémon Masters” ha affermato Isao Moriyasu, Amministratore delegato di DeNA. “Saremo lieti di condividere nuovi modi di lottare quando il gioco uscirà.”

“Per anni i fan hanno creato ricordi indelebili interagendo con i loro personaggi Pokémon preferiti nel corso della serie di videogiochi Pokémon” ha affermato Tsunekazu Ishihara, Presidente e Amministratore delegato di The Pokémon Company. “Grazie alle competenze di DeNA nello sviluppo, siamo entusiasti di poter riunire Allenatori passati e presenti e i loro Pokémon compagni in un’esperienza di gioco unica che conquisterà i fan di tutto il mondo.”

Pokémon Masters sarà disponibile in tutto il mondo come gioco free-to-start con acquisti all’interno dell’app per dispositivi iOS e Android compatibili. L’uscita è prevista nell’estate 2019.Il gioco sarà disponibile in italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, giapponese, coreano e cinese tradizionale.

I fan potranno scoprire di più su Pokémon Masters guardando la presentazione video del gioco, che comprende anche un trailer animato originale:

https://www.youtube.com/watch?v=pmHbWkunjKY&feature=youtu.be

Informazioni su Andrea Raso (Andrea West) 2445 Articoli
All'inizio era pong, poi c'è stato l'avvento di Wolfestein 3D ed ora Assassin's Creed. Ogni volta che provava un gioco voleva scoprire cosa passava per la testa al team che ci ha lavorato. Appassionato fin da piccolo al mondo dei videogiochi non si stacca mai dal suo gamepad.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*