Non serve un Rasperry, basta RetroArch e un Xbox One per creare un emulatore

xbox-one-x_retroarch

Tramite un post su twitter, Libreto comunica che l’emulatore RetroArch potrebbe arrivare nel 2019 su Xbox One. Se questo progetto va in porto questa console potrebbe diventare il re della simulazione.

RetroArch, è un interfaccia che permette di emulare qualsiasi console come PlayStation 1, Nintendo 64, SNES, Sega Mega Drive e molte altre vecchie console. Sembra che per far funzionare l’emulatore sarà necessario mettere la console in modalità sviluppatore. Poi grazie al supporto della tastiera sarà possibile eseguire anche i giochi per Commodore 64.

Un’ottima occasione per tutti i possessori di Xbox One.

Vi lasciamo al post twitter originale

 

Informazioni su Andrea Raso (Andrea West) 2489 Articoli
All'inizio era pong, poi c'è stato l'avvento di Wolfestein 3D ed ora Assassin's Creed. Ogni volta che provava un gioco voleva scoprire cosa passava per la testa al team che ci ha lavorato. Appassionato fin da piccolo al mondo dei videogiochi non si stacca mai dal suo gamepad.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*