Netflix produrrà la serie di Splinter Cell con lo scrittore di John Wick

Netflix produrrà la serie di Splinter Cell

Netflix produrrà la serie di Splinter Cell con lo scrittore di John Wick. Dopo diversi anni di attesa dall’ultima partita del franchise Splinter Cell, sembra che Ubisoft riporterà in vita Sam Fisher, anche se questa volta sarà attraverso l’industria televisiva.

Come è noto Variety, Netflix e Ubisoft hanno raggiunto un accordo per eseguire una serie di animazioni Splinter Cell. Il progetto sarebbe stato guidato da Derek Kolstad, noto come la scrittura del franchise del film John Wick, con Keanu Reeves. Secondo le informazioni di Variety, le compagnie avrebbero raggiunto un accordo di due stagioni con 16 capitoli in ciascuno di essi.

Kolstad ha lavorato ai tre film di John Wick fino ad oggi, e i film hanno incassato più di 584 milioni di dollari in tutto il mondo. Inoltre, lo sceneggiatore ha lavorato anche ad altri progetti come quello che ci si aspetta sia uno dei prossimi successi di Disney: Falcon e Winter Soldier.

Per coloro che non conoscono la saga, il primo gioco Splinter Cell è venuto sul mercato nel 2002. Il gioco segue l’ex NAVY SEAL Sam Fisher dopo che la NSA lo recluta a lavorare per la misteriosa divisione Third Echelon all’interno dell’agenzia, dove deve svolgere missioni in cui la furtività sarà la sua arma principale.

Non dimentichiamo che questo non è il primo approccio che il franchise ha avuto con l’industria cinematografica. Qualche anno fa, è iniziata la produzione di un film Splinter Cell con Tom Hardy, ma il progetto è stato inattivo per molto tempo. Ora è solo necessario vedere quando l’esistenza di questa serie di animazione Splinter Cell sarà confermata.

Fonte: Somos Xbox

Informazioni su Stefano Mario 631 Articoli
Videogiocatore fin dalla più tenera età ha cominciato con le classiche 500 lire nei cabinati delle sale giochi per arrivare a possedere ogni tipo di macchina da gioco in circolazione, provenienti da tutto il mondo. Non disdegna provare nessun tipo di gioco, perfino il simulatore di sassi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*