Follow
Gamepare > Home > Legend of Kay Anniversary > Legend of Kay Anniversary – Recensione

Recensione Legend of Kay Anniversary

L’era della Playstation 2 è stata un’epoca d’oro per quanto riguarda i videogiochi, dato che le uscite sono state tante e di qualità indubbia. Detto questo diciamo che è un piacere quando giochi che hanno fatto la storia in quell’epoca ci vengono riproposti in edizioni remastered di buona qualità. È quindi la volta di Legend of Kay in versione Anniversary dei Neon Studios. Il gioco risale a quasi dieci anni fa ma ora è tornato su tutte le principali console e per PC, quindi vediamo come si comporta con il nostro test.

Come si evince dal titolo impersoneremo il protagonista, ossia il gatto Kay, un coraggioso e atletico felino che abita sull’isola di Yenching. Qui un tempo tutti i vari animali vivevano in armonia tra loro seguendo il cosiddetto cammino splendente. All’arrivo dei gorilla e dei topi però questa armonia viene a cadere dato che gli ultimi arrivati vogliono ridurre in schiavitù tutti gli altri animali.
Quando i topi tentano di chiudere la scuola del maestro di Kay, il gatto si ribella e decide quindi di combattere gli invasori.

 

Legend-of-Kay-Anniversary-screen1

La trama non è il massimo dell’originalità ma è comunque resa piacevole dal fatto che sono state introdotte delle cutscene parecchio godibili in pieno stile fumettistico. In questo senso si vede che il gioco è invecchiato parecchio bene.
Forse l’anello debole della narrazione sta nei dialoghi un po’ stanchi e stereotipati anche se, data la tipologia di titolo tutto-azione, tale difetto può essere definito accettabile.
Dal punto di vista del gameplay il gioco ha un ritmo particolarmente lento rispetto ai titoli moderni e propone un mix di enigmi, fasi di esplorazione e platform tridimensionale con una spiccata propensione all’azione, anche a causa dello scenario in stile arti marziali.
Il mix è comunque ben riuscito e la monotonia è comunque spezzata dai vari minigiochi presenti.
Nei combattimenti il gioco dà il meglio di sé dato che Kay può eseguire una buona varietà di mosse che garantiscono spesso la buona riuscita degli scontri.

Legend-of-Kay-Anniversary-screen2

In Legend of Kay Anniversary potremo anche utilizzare varie armi, come spade, artigli o martelli. Le combinazioni di attacco e difesa sono moltissime e anche gli attacchi speciali daranno vita a combo molto serrate. Tale sistema di combo ricorda parecchio il Free Flow di molti altri titoli.
Anche i salti e i doppi salti saranno di fondamentale importanza dato che potremo raggiungere zone che altrimenti non potrebbero essere mai visitate. Va da sé che il gioco quindi viene goduto al meglio solo attraverso l’utilizzo di un joypad su ,dato che beneficia per natura un approccio da console.
Dal punto di vista tecnico il titolo ha avuto dei miglioramenti soprattutto a livello grafico e di framerate anche se per una remastered poteva essere aggiunto qualche elemento in più.

Se avete amato l’originale, Legend of Kay Anniversary vi darà ancora qualche soddisfazione altrimenti se non sapete neppure di cosa stiamo parlando difficilmente vi potrà colpire vista l’arretratezza generale del gioco.

Positivo
  • Remastered di buona qualità
  • Ottime mosse di combattimento
Negativo
  • Dialoghi poco originali
  • Ritmo di gioco lento
7.7
Positivo
Gameplay - 8
Grafica - 8
Longevità - 7
Scritto da
All'inizio era pong, poi c'è stato l'avvento di Wolfestein 3D ed ora Assassin's Creed. Ogni volta che provava un gioco voleva scoprire cosa passava per la testa al team che ci ha lavorato. Appassionato fin da piccolo al mondo dei videogiochi non si stacca mai dal suo gamepad.

Dite la vostra!

0 0

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e gli attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>