La vera storia del Nintendo 3DS, siamo quasi al termine?

Nintendo 3DS

Non tutti sanno che Nintendo lavora sempre e costantemente sullo sviluppo e ricerca hardware. A differenza di Microsoft e Sony, la casa giapponese vuole sempre innovare le proprie console e il modo di giocare.

L’ultima creazione, come tutti sappiamo, è il Nintendo Switch, ma c’è una console precedente che ancora è in vita e si chiama Nintendo 3DS e tutta la sua famiglia.

Però una cosa è successa negli ultimi mesi, tutta la produzione di questa serie console portatili è andata in pensione. Questo ha fatto pensare molto sul fatto che Nintendo voglia finire le scorte in magazzino prima di fare uscire una nuova console.

Qui arriva il momento in cui tutto cambia e Nintendo pensa a creare un’unico ecosistema, quello che Microsoft ha fatto molto tempo fa. Cioè quello di creare una console portatile compatibile con l’attuale Nintendo.

Perché anche se quest’ultima è una console portabile, non è abbastanza piccola da essere portatile.

Questa console che continua ad essere chiamata Nintendo Switch Mini, non è altro che il successore del Nintendo 3DS, e sicuramente sarà annunciata a fine 2019.

L’uscita sarà sicuramente prevista nel 2019 con l’arrivo del nuovo gioco Pokémon, però come detto da alcune importante figure di Nintendo nel 2017, il 3DS sarà supportato ancora per un paio di anni.

Beh siamo alla data di arrivo, cosa aspettarsi?

 

Informazioni su Andrea Raso (Andrea West) 2489 Articoli
All'inizio era pong, poi c'è stato l'avvento di Wolfestein 3D ed ora Assassin's Creed. Ogni volta che provava un gioco voleva scoprire cosa passava per la testa al team che ci ha lavorato. Appassionato fin da piccolo al mondo dei videogiochi non si stacca mai dal suo gamepad.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*