La finale di ESL ITALIA CHAMPIONSHIP si terrà presso la Microsoft House

ESL IT

Si terranno presso la Microsoft House di Milano – dal 2 al 4 Giugno 2017 – le finali nazionali di ESL ITALIA CHAMPIONSHIP, il più grande torneo di eSports italiano con un montepremi finale da oltre 20.000 €, nonché il primo a poter vantare uno storico primato all’interno del nostro Paese.

La Summer Season dunque, è destinata a fare la storia perché, per la prima volta nella storia di ESL Italia Championship, tra i qualificati alle finali sarà presente anche un Team di proprietà di una squadra di calcio, il “True eSport” vestendo i colori del “Genoa Cricket and Football club”, il club di calcio più antico d’Italia.

I partecipanti in gara si sfideranno in un torneo a doppia eliminazione, al termine del quale verranno assegnati i titoli di campione italiano per le seguenti categorie:

  • League of Legends, venerdì 2 Giugno – Team qualificati: True eSports (Genoa eSports), Next Gaming, iDomina eSports, Team Forge
  • Overwatch, sabato 3 Giugno – Team qualificati: One Trick Ponies, TeS Aristocats, Team Epok, Next Gaming
  • Hearthstone, domenica 4 GiugnoPlayer qualificati: Andrea “Lexxie” Catalani, Christian “Garrim” Grimaldi, Alfonso “Fonzy” Esposito, Alessandro “Alessandro Pap” Pappagallo

Il pubblico potrà cosi assistere dal vivo, nella spettacolare cornice della Microsoft House, a un torneo entusiasmante tra i migliori talenti italiani, o “viverlo” in diretta streaming, sia in italiano che in inglese, attraverso le voci di Sarengo e Lelouch per League of Legends, del duo di H82 Overwatch (Herc & Edoz), e di Davdas e Royalmail.tv per Hearthstone.

L’evento sarà trasmesso in italiano sul canale Twitch di ESL Italia (www.twitch.tv/ESL_it) e in inglese nei canali ufficiali di ESL Overwatch, ESL League of Legends ed ESL Hearthstone.

Per tutte le informazioni aggiornate sul programma e le attività visitare il sito http://www.esl.gg/eicfinals.

 

Informazioni su Andrea Raso (Andrea West) 2330 Articoli
All'inizio era pong, poi c'è stato l'avvento di Wolfestein 3D ed ora Assassin's Creed. Ogni volta che provava un gioco voleva scoprire cosa passava per la testa al team che ci ha lavorato. Appassionato fin da piccolo al mondo dei videogiochi non si stacca mai dal suo gamepad.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*