Just Cause 3 ti porta “The Wingsuit Experience” rilasciata oggi per iOS & Android

JustCause3 Gamepare

Siamo entusiasti di annunciare il rilascio di ‘THE WINGSUIT EXPERIENCE’ una app VR a 360 gradi presentata da JUST CAUSE 3, che è disponibile da oggi per il download gratuito sui dispositivi iPhone, iPad e Android.

Unisciti a Rico Rodriguez mentre si lancia con il paracadute e la tuta alare facendosi strada attraverso la bellissima isola mediterranea di Medici. Utilizzando il girometro dello smartphone, l’applicazione offre la prima esperienza al mondo in-game a 360 gradi, video interattiva, che consente di spostare liberamente la fotocamera per ruotare la vista del mondo sottostante.

L’esperienza può essere ulteriormente intensificata attraverso l’uso di Google Cardboard – e l’uso di altri occhiali VR – che consente agli amanti del brivido di provare l’app in VR, spostando il punto di vista della fotocamera con la testa, come se si volasse con una tuta alare dietro a Rico.

“Per mostrare il mondo di Just Cause 3 a 360 gradi, in-game, abbiamo catturato più di 10 TB di dati in alta risoluzione per portarvi questa esperienza”, spiega Ron Bakker, fondatore di Mindlight, lo sviluppatore della Wingsuit Experience “, questo vi permetterà di immergervi nel sandbox più esplosivo mai realizzato, prima che il gioco sia disponibile l’1 Dicembre 2015.”

THE WINGSUIT EXPERIENCE, presentata da Just Cause 3 è disponibile ora gratuitamente sull’ App Store e sull’Android Store.

Link Apple store:
https://itunes.apple.com//app/just-cause-3-wingsuit-experience/id997307920?ls=1&mt=8
Link Android store:
https://play.google.com/store/apps/details?id=com.squareenix.jc3companion

JUST CAUSE 3, sviluppato da Avalanche Studios e pubblicato da Square Enix, sarà rilasciato per PlayStation 4, Xbox One e Windows PC l’1 Dicembre 2015.

Informazioni su Andrea Raso (Andrea West) 2489 Articoli
All'inizio era pong, poi c'è stato l'avvento di Wolfestein 3D ed ora Assassin's Creed. Ogni volta che provava un gioco voleva scoprire cosa passava per la testa al team che ci ha lavorato. Appassionato fin da piccolo al mondo dei videogiochi non si stacca mai dal suo gamepad.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*