Finisce la disputa del brevetto tra Nintendo e Philips

Finisce la disputa del brevetto tra Nintendo e Philips

Philips aveva fatto ricorso legale verso Nintendo per aver violato il brevetto Virtual body control device – US6285379. Sembra però la causa sia giunta alla fine in maniera molto diversa dallo standard.

Nintendo ha siglato un accordo di partnership con Philips, che ha sua volta ha annullato il ricorso legale.
Philips, attualmente non ha rivelato alcun dettaglio finanziario del contratto.

Fonte: Reuters

All’inizio era pong, poi c’è stato l’avvento di Wolfestein 3D ed ora Assassin’s Creed. Ogni volta che provava un gioco voleva scoprire cosa passava per la testa al team che ci ha lavorato. Appassionato fin da piccolo al mondo dei videogiochi non si stacca mai dal suo gamepad.

1 Commento

Lasciare una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi HTML tag e gli attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*