Farming Simulator Nintendo Switch Edition si mostra in un primo trailer

Farming Simulator Nintendo Switch Edition

Dopo aver conquistato milioni di giocatori su PS4, Xbox One e PC, Farming Simulator è pronto a fare il suo debutto a Novembre 2017 su Nintendo Switch, l’ultima console di casa Nintendo. Nel trailer di oggi, Martin Rabl dello studio di sviluppo GIANTS Software mostra cosa quest’ultima versione del fenomeno mondiale di simulazione agricola ha da offrire su Nintendo Switch.

Hit mondiale sia in versione retail che digitale, la serie Farming Simulator creata da GIANTS Software, ottiene il successo grazie ad un’esperienza di gioco immersiva, unica e immediata. Essendo un ambito universale e molto popolare, il tema dell’agricoltura conquista giocatori di tutte l’età, sia casual che hardcore. Pronto per attrarre una nuova audience, Farming Simulator – Nintendo Switch Edition offre ai giocatori un’esperienza agricola completa sia da casa che in movimento! Esplora enormi paesaggi open-world con tantissime attività agricole da fare, sparse su centinaia di acri di terra.

Come nei precedenti capitoli di questa serie di successo, avrai accesso a una vasta gamma di attrezzature agricole originali e di brand ufficiali. Potrai guidare più di 250 veicoli e attrezzi agricoli perfettamente riprodotti di 75 famose case produttrici tra cui brand come Challenger, Fendt, Massey Ferguson e Valtra. Ovunque tu sia, potrai facilmente provvedere al tuo raccolto, prenderti cura del bestiame e intraprendere la selvicoltura prima di trasportare e vendere i prodotti per creare la tua fattoria da sogno!

Ulteriori informazioni su Farming Simulator Nintendo Switch Edition saranno rilasciate molto presto.

Informazioni su Stefano Mario 600 Articoli
Videogiocatore fin dalla più tenera età ha cominciato con le classiche 500 lire nei cabinati delle sale giochi per arrivare a possedere ogni tipo di macchina da gioco in circolazione, provenienti da tutto il mondo. Non disdegna provare nessun tipo di gioco, perfino il simulatore di sassi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*