Disponibile Super Mario Bros. su Nintendo Switch in modalità classica

Una nuova avventura 2D dell’intramontabile Super Mario adatta proprio a tutti e in grado di unire almeno tre generazioni. Adulti e bambini, neofiti e appassionati della prima ora. E l’intera famiglia si raduna davanti alla console, per entusiasmanti sfide all’ultima moneta!

Un fenomeno di costume può definirsi tale solo quando è riconosciuto e riconoscibile praticamente da tutti, un po’ come il mitico Super Mario. Vera e propria icona del mondo dei videogiochi e dell’intrattenimento in generale, l’idraulico baffuto riesce a divertire e intrattenere orde di giocatori dal 1985: in oltre trent’anni di carriera si è evoluto, ha cambiato innumerevoli lavori, ma soprattutto ha visto il suo pubblico crescere e diventare grande. I videogiochi della serie Super Mario Bros. hanno rappresentato per molti l’infanzia e l’adolescenza, fino al fatidico ed emozionante passaggio di consegne padre-figlio: l’amore nei confronti di Mario, Luigi o della Principessa Peach va oltre ogni confine e viene tramandato da generazione in generazione. D’altronde, i bambini degli anni 80 sono i genitori di oggi! Una vera e propria tradizione che va avanti a oltranza grazie all’arrivo di New Super Mario Bros. U Deluxe, il nuovissimo videogioco dell’acclamatissima saga disponibile a partire da oggi su Nintendo Switch, che porta grandi e piccini in una classica avventura bidimensionale con Super Mario, tutti gli amici del Regno dei Funghi e tanti livelli per giocare in compagnia, ovunque e in qualsiasi momento. Per esaltanti sfide transgenerazionali!

Tra il primo Super Mario Bros. e il nuovo New Super Mario Bros. U Deluxe passano anni di innovazioni e relativi miglioramenti che hanno reso questa serie di videogiochi sempre più varia e divertente. I veterani della saga non faticheranno affatto nel ritrovare l’emozione del loro primo Super Mario e trasmetterla anche ai più piccoli e a chi si affaccia per la prima volta a un grande classico dei videogame. Un’esperienza unica e adatta a tutta la famiglia, anche grazie alla possibilità di affrontare l’avventura da soli o in compagnia fino a quattro giocatori, che potranno vestire i panni di Mario, Luigi, Toad o delle new entry Ruboniglio e Toadette, personaggi pensati per coinvolgere e far divertire anche i meno esperti, grazie a dinamiche di gioco semplici e alla portata di tutti.

New Super Mario Bros. U Deluxe è in grado di accontentare anche chi è in cerca di una vera e propria sfida: grazie a New Super Luigi U, la prima avventura che vede come protagonista Luigi, il noto fratello di Super Mario, è possibile affrontare ulteriori livelli pieni di ostacoli ancora più difficili e con solamente 100 secondi di tempo a disposizione per superarli. La ciliegina sulla torta per uno dei videogiochi di Super Mario più ricchi di sempre!

Anche stavolta, la Principessa Peach è in pericolo! I cattivi Bowser, Bowser Junior e i Bowserotti hanno invaso il suo castello e bandito Mario e amici negli angoli più sperduti del Regno dei Funghi. Gli eroi saranno chiamati ad attraversare oceani, deserti, paludi e paesaggi innevati per sconfiggere Bowser con i suoi malvagi scagnozzi e salvare la dolcissima Principessa, destreggiandosi tra oltre 160 livelli con ostacoli da superare, nemici da abbattere e monete da raccogliere. Il tutto cercando sempre di arrivare indenni all’asta della bandiera finale. Oltre all’avventura classica, New Super Mario Bros. U Deluxe propone anche una serie di modalità di gioco da svolgere da soli o in compagnia, pensate per far divertire giocatori di tutti i livelli, in cui si può impersonare anche il proprio Mii, gli avatar personalizzabili di Nintendo. Naturalmente, grazie alla portabilità di Nintendo Switch, New Super Mario Bros. U Deluxe può essere giocato a casa, in modalità TV, o in viaggio, utilizzando la modalità da tavolo.

Informazioni su Andrea R. 2009 Articoli
All'inizio era pong, poi c'è stato l'avvento di Wolfestein 3D ed ora Assassin's Creed. Ogni volta che provava un gioco voleva scoprire cosa passava per la testa al team che ci ha lavorato. Appassionato fin da piccolo al mondo dei videogiochi non si stacca mai dal suo gamepad.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*