Disney Infinity 3.0: Play Without Limits, rivela i dettagli del mondo di Star Wars Il Risveglio della Forza

The Walt Disney Company e Lucasfilm rivelano che i nuovi personaggi di Poe Dameron e Kylo Ren saranno giocabili in Star Wars Il Risveglio della Forza, il terzo Play Set Star Wars che sarà rilasciato nel titolo Disney Infinity 3.0: Play Without Limits. Il Play Set, disponibile dal 18 dicembre, includerà nella confezione i personaggi di Finn e Ray.

“Quando Star Wars  Il Risveglio della Forza  sarà nella sale italiane il 16 dicembre 2015, il Play Set Disney Infinity sarà l’unico gioco in cui i fan di tutte le età potranno vivere i momenti più entusiasmanti del film”, afferma Ada Duan, Vice Presidente, Lucasfilm Digital Business & Franchise Management. “Lucasfilm ha lavorato a stretto contatto con Disney per sviluppare un’esperienza divertente per i bambini e le famiglie che impareranno a conoscere questi nuovi personaggi e le storie di Star Wars“.

Nel Play Set Star Wars: Il Risveglio della Forza i giocatori viaggeranno in una galassia lontana lontana a fianco di nuovi eroi e vecchi amici in cerca di nuove alleanze. I personaggi giocabili includono Finn, un soldato con un passato di avventure e pericoli e Rey, un vero sopravvissuto intraprendente e risoluto. Entrambi si uniranno a Poe Dameron, il fidato pilota della Resistenza, che usa le abilità di esperto pilota per viaggiare nella galassia, e Kylo Ren, alleato del Primo Ordine, vera minaccia alla pace della galassia.

In Star Wars: Rise Against the Empire gli appassionati possono sbloccare e giocare con i personaggi degli altri Play Set Disney Infinity 3.0 Star Wars.

Il Play Set Star Wars Il Risveglio della Forza sarà disponibile al prezzo consigliato al pubblico di € 34,90. I personaggi di Poe Dameron e Kylo Ren, venduti separatamente, saranno disponibili al prezzo consigliato al pubblico di € 14,90.

DI3.0 - Risveglio della Forza - 1DI3.0 - Risveglio della Forza - 2

 

Informazioni su Andrea Raso (Andrea West) 2511 Articoli
All'inizio era pong, poi c'è stato l'avvento di Wolfestein 3D ed ora Assassin's Creed. Ogni volta che provava un gioco voleva scoprire cosa passava per la testa al team che ci ha lavorato. Appassionato fin da piccolo al mondo dei videogiochi non si stacca mai dal suo gamepad.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*