Dodici eroi si uniscono nel nuovo trailer di Dragon Quest Heroes: L’Albero del Mondo e le Radici del Male

Square Enix Ltd., ha presentato oggi un nuovo trailer di DRAGON QUEST HEROES The World Tree’s Woe and the Blight Below che rivela nuovi particolari sui coloratissimi personaggi e le ambientazioni del gioco.

Guardate i capitani della Guardia Reale, Lucyus e Aurora insieme ai personaggi più amati della serie, da Alena, il maschiaccio di DRAGON QUEST IV, all’ex bandito Yangus di DRAGON QUEST VIII, mentre combattono orde di mostri formidabili.

Riconoscerete i personaggi più noti della serie DRAGON QUEST mentre combattono sfruttando le loro abilità uniche e i loro diversi stili di combattimento. Dalla lancia di Kiryl che tiene lontani i nemici alle bolle magiche di Nera per far esplodere i mostri, potrete scegliere tra dodici leggendari eroi di DRAGON QUEST. Tra i nuovi personaggi troverete anche l’imbattibile Doric, il re di Arba, e la fantastica Juliette, un’intelligente scienziata.

DRAGON QUEST HEROES: L’Albero del Mondo sarà disponibile in Europa e nei territori PAL dal 16 ottobre 2015. Prenotando la Day One Edition o la Collector’s Edition dallo SQUARE ENIX STORE riceverai anche un costume dell’eroe di DQIII. Per prenotare, visita: https://store.eu.square-enix.com.

Per saperne di più, visita: www.dragonquest-game.com/heroes

Storia
Quando un’onda d’oscurità si abbatte sulla città di Arba, i mostri che prima convivevano pacificamente con gli abitanti vengono travolti da una furia incontrollabile. Scegli tra il protagonista Lucyus o la protagonista Aurora e combatti al fianco di alcuni dei personaggi più amati della serie per calmare i mostri e riportare la pace nel regno.

Informazioni su Andrea Raso (Andrea West) 2491 Articoli
All'inizio era pong, poi c'è stato l'avvento di Wolfestein 3D ed ora Assassin's Creed. Ogni volta che provava un gioco voleva scoprire cosa passava per la testa al team che ci ha lavorato. Appassionato fin da piccolo al mondo dei videogiochi non si stacca mai dal suo gamepad.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*