Arriva un secondo episodio narrativo per Assassin’s Creed Odyssey, Il Destino di Atlantide

Assassins Creed Odyssey Il Destino di Atlantide

Ubisoft ha annunciato le date di uscita degli episodi del secondo arco narrativo post lancio di Assassin’s Creed Odyssey, Il Destino di Atlantide. Il primo episodio, Campi Elisi, sarà disponibile dal 23 aprile su tutte le piattaforme. Attraverso Campi Elisi e i due episodi successivi, i giocatori continueranno la loro Odissea nell’aldilà dell’Antica Grecia per svelare i grandi misteri che si celano negli antichi regni delle divinità.

Con il progredire della storia di Campi Elisi, i giocatori attraverseranno il paradiso dell’Elisio, un regno ultraterreno di straordinaria bellezza, per svelarne i segreti più sinistri, affrontando i potenti Isu. Il tutto incontrando alcuni personaggi noti e nuove fazioni, ottenendo nuovi equipaggiamenti e armi leggendarie.

Campi Elisi introdurrà anche nuovi miglioramenti nelle abilità, in grado di alterarne le funzioni, dando così ai giocatori l’opportunità di raffinare ulteriormente il proprio stile di gioco. I miglioramenti saranno suddivisi per ciascun ramo, Cacciatore, Guerriero e Assassino, con diverse abilità che saranno introdotte in ogni episodio, iniziando da: Carica di Ares, Potenza di Artemide, Distorsione temporale di Crono e Furia di Ares.

Dopo il primo arco narrativo, L’Eredità della Prima Lama, Il Destino di Atlantide vedrà il nostro eroe confrontarsi contro alcune divinità, incontrare creature mitologiche e forgiare nuovi legami con un vivace cast di personaggi. Campi Elisi sarà disponibile dal 23 aprile, mentre il secondo episodio, Il Tormento di Ade, e il terzo, Il Giudizio di Atlantide, andranno a completare il secondo arco narrativo per la metà del 2019 su tutte le piattaforme.

Il piano di supporto post-lancio di Assassin’s Creed Odyssey è il più grande e ambizioso che il franchise abbia mai avuto, e i possessori del Season Pass potranno accedere a due importanti archi narrativi, L’Eredità della Prima Lama e Il Destino di Atlantide. I giocatori potranno immergersi nei nuovi episodi sin dal lancio, oppure vivere le epiche avventure integralmente una volta disponibili tutti gli episodi. Il Season Pass include anche Assassin’s Creed III Remastered e Assassin’s Creed Liberation Remastered, disponibili dal 29 marzo per PlayStation 4, Windows PC e la famiglia di dispositivi Xbox One, tra cui Xbox One X.

Per giocare a Il Destino di Atlantide, i giocatori potranno scegliere tra due possibilità:

  • Seguendo il gioco principale, dovranno completare la questline Tra i due mondi, il principale arco narrativo mitologico del gioco, e L’erede dei ricordi, la questline de I racconti perduti della Grecia, disponibile dopo aver completato la precedente. Infine, dovranno aver raggiunto almeno il livello 28 con il proprio personaggio.
  • In alternativa, sarà possibile sfruttare una scorciatoia creata appositamente per chi desidera giocare Il Destino di Atlantide ma non ha ancora soddisfatto tutti i requisiti indicati in precedenza. In questo caso, i giocatori potranno partire dal livello 52 con determinate abilità e risorse, che gli permetteranno di iniziare la propria avventura nell’aldilà con la questline L’erede dei ricordi. Inoltre, avranno la possibilità di scegliere il proprio eroe. Tuttavia, a differenza dell’opzione precedente, i progressi dei giocatori non saranno trasferiti al salvataggio del gioco principale e non sarà possibile ottenere gli obiettivi.

Il Destino di Atlantide può essere acquistato come parte del Season Pass di Assassin’s Creed Odyssey al costo di 39,99 euro, o direttamente come arco narrativo per 24,99 euro, mentre sarà scaricabile per i possessori del Season Pass o della Gold Edition dal 23 aprile.

 

Informazioni su Stefano Mario 578 Articoli
Videogiocatore fin dalla più tenera età ha cominciato con le classiche 500 lire nei cabinati delle sale giochi per arrivare a possedere ogni tipo di macchina da gioco in circolazione, provenienti da tutto il mondo. Non disdegna provare nessun tipo di gioco, perfino il simulatore di sassi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*