Annunciata la fase finale di Super Smash Bros. Ultimate European Smash Ball Team Cup 2019

Super Smash Bros. Ultimate European Smash Ball Team Cup 2019

Negli ultimi mesi, squadre di tutta Europa si sono affrontate a colpi di inchiostro e smash in due avvincenti circuiti di campionati. Dopo che il team francese Alliance Rogue ha sbaragliato la concorrenza nello Splatoon 2 European Championship, ora tocca alle migliori squadre europee mettersi alla prova nella fase finale di Super Smash Bros. Ultimate European Smash Ball Team Cup 2019 che si terrà al Beurs van Berlage di Amsterdam il 4 e 5 maggio. E la parte più eccitante di tutto questo è che sia i campioni europei di Super Smash Bros. Ultimate sia quelli di Splatoon 2 prenderanno parte ai World Championships di Los Angeles dell’8 giugno.

I fan che vogliono fare il tifo per la loro squadra ad Amsterdam potranno presto registrarsi per un numero limitato di biglietti. Per coloro che non potranno essere ad Amsterdam, il torneo sarà trasmesso in diretta streaming su Twitch e YouTube. Maggiori dettagli sull’avvincente fase finale di European Smash Ball Team Cup 2019 saranno comunicati in futuro.

Regole di base della fase finale di Super Smash Bros. Ultimate European Smash Ball Team Cup 2019

Per stabilire il campione europeo di Super Smash Bros. Ultimate ad Amsterdam, le squadre qualificate saranno divise in quattro gironi da tre squadre. Le prime due di ogni girone si qualificheranno per i quarti di finale.

I vincitori dei gironi, dei quarti di finale e delle semifinali saranno decisi tramite set al meglio dei cinque, così suddivisi:

1° incontro: 2V2

2° incontro: Mischia totale 1V1 (incontro singolo)

3° incontro: Mischia totale 1V1 (incontro singolo)*

4° incontro: Mischia totale 1V1 (incontro singolo)*

5° incontro: Smash di gruppo 3V3 (incontro singolo)

*I personaggi selezionati nei precedenti round di Mischia totale non saranno disponibili.

 

Tutti e tre i membri di una squadra devono partecipare ad almeno uno dei primi tre incontri del set. Per la finale, gli incontri dal 1° al 4° saranno al meglio dei tre.

Per maggiori dettagli sulle regole, consulta il regolamento completo.

La strada verso Super Smash Bros. Ultimate European Smash Ball Team Cup 2019

Data della finale localePaeseVincitore
2 marzo 2019Portogallo50 Seconds of Moonlight
17 marzo 2019SvizzeraSmashed Potatoes
23 marzo 2019AustriaTeam Ehre
24 marzo 2019Paesi BassiTriple SSS
30 marzo 2019GermaniaTeam Ehre Germany
30 marzo 2019FranciaGuezmer
30 marzo 2019RussiaYe Olde Guard
7 aprile 2019BelgioTBD
7 aprile 2019SpagnaTBD
13 aprile 2019Paesi nordiciTBD
13 aprile 2019ItaliaTBD
20 aprile 2019Regno UnitoTBD

 

Squadre europee saranno presenti allo Splatoon 2 World Championship 2019 e al Super Smash Bros. Ultimate World Championship 2019 3v3 di Los Angeles.

Il team francese Alliance Rogue ha recentemente trionfato nello Splatoon 2 European Championship, guadagnandosi così l’onore di rappresentare l’Europa ai World Championships di Los Angeles dell’8 giugno. E il 5 maggio, una volta conclusa la fase finale di Super Smash Bros. Ultimate European Smash Ball Team Cup 2019, ad Alliance Rogue si affiancherà la sua controparte europea per Super Smash Bros. Ultimate. Insieme, entrambe le squadre avranno l’opportunità di coprire di gloria l’Europa sul palcoscenico mondiale.

Per tutti gli aggiornamenti sulla fase finale di Super Smash Bros. Ultimate European Smash Ball Team Cup 2019 ad Amsterdam e sulla strada verso i World Championships, rimani sintonizzato sui canali ufficiali Nintendo:

https://www.facebook.com/SmashBrosItalia

https://twitter.com/nintendoitalia

La migliore squadra europea di Super Smash Bros. Ultimate e i campioni europei di Splatoon 2 parteciperanno ai World Championships di Los Angeles dell’8 giugno. I vincitori di Super Smash Bros. Ultimate European Smash Ball Team Cup 2019 verranno decisi il 4 e 5 maggio ad Amsterdam.

Informazioni su Andrea Raso (Andrea West) 2141 Articoli
All'inizio era pong, poi c'è stato l'avvento di Wolfestein 3D ed ora Assassin's Creed. Ogni volta che provava un gioco voleva scoprire cosa passava per la testa al team che ci ha lavorato. Appassionato fin da piccolo al mondo dei videogiochi non si stacca mai dal suo gamepad.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*